Vuoi le gomme termiche ma non sai dove mettere i pneumatici estivi? I consigli

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Si avvicina la stagione invernale e per il mondo dei pneumatici la decisione più saggia è quella di far installare sulla propria auto pneumatici invernali (gomme termiche). Garantiscono presa su strade coperte da neve, ma quando la temperatura esterna scende sotto i 7°C anche su asfalto rispetto alle “estive” offrono una tenuta su strada migliore e spazi di frenata più contenuti. Nasce adesso il problema di dove mettere le gomme estive fino al ritorno della bella stagione.

 

 

 

Dove metto le gomme estive dopo aver acquistato i nuovi pneumatici invernali?

come-stoccare-le-gomme-01

 

NEL VOSTRO BOX


Un treno di gomme è ingombrante quindi anche chi possiede un box o un garage si trova in difficoltà, se invece avete spazio a sufficienza ecco alcuni consigli su come immagazzinare i vostri pneumatici.

Dopo averli smontati dalla vettura, lavate i pneumatici con acqua e asciugateli accuratamente. Eliminate eventuali corpi estranei (sassolini..) imprigionati nelle scanalature del battistrada.

Adesso contrassegnate con un gessetto ogni pneumatico indicando la posizione della gomma sulla vettura

AD = Anteriore destra

AS = Anteriore sinistra

PD = Posteriore destra

PS = Posteriore Sinistra


Attenzione arrivati a questo punto si apre un bivio: avete solo Pneumatici o Ruote complete (con i cerchi)?


Pneumatici montati sul cerchio:

Come Posizionare i vostri pneumatici:


In ORIZZONTALE (IMPILATI) l’uno sull’altro, oppure APPESI

MAI IN PIEDI, potrebbero deformarsi nella zona di contatto con suolo


magazzino_pnuematici_cerchi


Pneumatici smontati dal cerchio:

Come Posizionare i vostri pneumatici:


In VERTICALE e girarli circa ogni 4 settimane; NON IMPILARE e NON APPENDERE


magazzino_solo_pnuematici


Ricordate di riporli al riparo dalla luce diretta e lontano da fonti di umidità.


Se avete provveduto in prima persona alla custodia, ed è arrivato il momento di rimontare le ruote sulla Vostra auto potete:


  • Rimontare le gomme da soli (se le gomme sono già montate sui cerchi) recandosi dal gommista solamente per l’equilibratura (risparmio di qualche euro)
  • Recarsi dal gommista; ricordate che le gomme hanno un peso non indifferente (soprattutto se sono montate sui cerchi) e un volume elevato, in più, considerando che maneggiandole si rischia di sporcarsi,  ricordate di porre un telo a protezione della vostra auto


DAL GOMMISTA


Gran parte dei gommisti offrono un servizio di custodia (alcuni gratis, altri a pagamento con poche decine di euro);

Le gomme vengono etichettate: al momento del contratto, ne riceverete una copia associata ad un codice identificativo indicante:


  • Marca e modello dei pneumatici
  • Stato di usura del battistrada
  • Nome del cliente contraente
  • Tipo e targa della vettura.


In questo modo si è sicuri di rimontare le proprie gomme e si evita di ritrovarsi pneumatici di altri clienti.


Avete fatto la Vostra scelta? Cosa hai scelto?


Fonte: Gomme Blog

20 pensieri riguardo “Vuoi le gomme termiche ma non sai dove mettere i pneumatici estivi? I consigli

  • Salve, avrei bisogno di un parere.
    Ho montato le gomme da neve e mi ritrovo a casa con 4 gomme estive (senza cerchio) che non so dove mettere. Non dispongo di un garage ma di una terrazza coperta. Avevo pensato di riporli dentro dei sacchi di plastica e metterli su uno scaffale. Rischio di ritrovarmi senza gomme in primavera?
    Fatemi sapere e datemi un consiglio. Grazie.

    • Una terrazza anche se coperta non preserva totalmente i pneumatici dall’umidità (anche se chiusi in sacchi), in quanto essedndo un luogo aperto è sottosposto ugualmente a freddo e umidità. Il consiglio è quello di contattare un gommista che, molto spesso per tenere le gomme nel cambio estate-inverno adottano prezzi abbordabili (dai 10 ai 30). Alcuni gommisti addirittura offrono un servizio gratuito, consapevoli di effettuare il successivo montaggio appena arrivata la primavera.
      In alternativa potrebbe indirizzare la scelta verso coperture apposite coperture in grado di avvolgere totalmente i penuamatici, in grado di preservare freddo e umido.

      Es.

    • Prima dagli una passata con olio e benzina con un pennello…la gomma assorbirà il composto cosi anno prossimo saranno più morbide e senza tagli laterali

  • Grazie di questo splendido articolo.
    Chiaro e sopratutto intuitivo essendo accompagnato da immagini

    Buon Lavoro
    Giorgio

  • Bell’articolo. Utile per chi come me deve fare i cambi. Ho lo spazio a casa ma non sapevo come posizionarle e cosa fare prima di riporle

  • Il mio problemma è se sia meglio mettere i cerchi oppure usare sempre gli stessi cerchi. L’anno scorso alla NORAUTO,mi è successo che quando sono andato per rimettere le gomme estive mi hanno detto che avevano il bordo che va sui cerchioni rovinati, anche se prima mi hanno dato una fattura come se tutto fosse regollare. Ora è possibile che le gomme cambiandole ogni sei mesi si rovinino=

  • Montate oggi e lasciato le estive dal gommista. Visto che le ho acquistate da lui me le tiene gratis… Ottimo, se ne parla ad aprile

  • Anche io come Gianlu .. solo che ho dovuto dare anche 10 euro.. poco male, pensavo peggio … 🙂

  • non sono un esperto ma porto la mia esperienza…
    Il treno di gomme senza cerchi estive e termiche le ho sempre tenute
    in alternanza nel sottoscala esterno in giardino (praticamente coperte ma esposte ad umidità o altro (vivo al Nord Italia).
    Mai assolutamente avuto nessun problema per decenni.

  • Beh, è piuttosto normale che nello smontaggio/rimontaggio, pur adoperando la massima cautela possibile, i bordi dei pneumatici possano usurarsi..proprio per questo l’ideale sarebbe avere 4 cerchi da riservare esclusivamente alle gomme invernali

  • dopo aver rimosso i sassolini con un coltello,come devo lavare le gomme, prima di imbustarle e riporle?

    devo lavarle anche internamente?

    grazie

  • complimenti per il vostro sito, stavo cercando informazioni sulle gomme e grazie a voi ora so come comportarmi. da milano

  • Salve, sono un medico, non un tecnico di pneumatici ma al momento del cambio gomme estate-inverno, vedo che il mio gommista stocca le mie gomme (con cerchi) in scaffali sotto una tettoia (riparo dalla pioggia, non altro…), in “piedi”, non toglie i sassolini e non lava i cerchi.
    Gli espongo la mia idea:
    a) togliere ogni sassolino
    b) lavare cerchi e gomme
    c) gofiarle alla massima pressione prescritta
    d) impilarle (come ciambelle)
    Mi risponde che tutto questo non ha alcun effetto sulle gomme-cerchi.
    Soluzione: compro delle tavole in legno compensato multistrato del diametro delle mie gomme (1 tavola x ogni treno), gli avvvito 4 ruote pivottanti, porto le gomme a casa e le metto impilate, ogni treno sulla sua tavola con ruote, in garage!
    …chi fa da se, fa per 3!
    Saluti a tutti.
    GF

    • Infatti se una persona ha posto può tranquillamente lasciarle a casa. Sul non togliere i sassolini e non lavarle ho i miei dubbi.
      I sassi infatti possono deformare le lamelle e a non lavarle potrebbe restare il sale invernale che deteriora la mescola. Alla fine sono 10 minuti a gomma.

  • Salve, qualche tempo fa mi parlavano di un un numero di inverni limitati per quanto riguarda l’uso delle gomme invernali. C’è una “scadenza” per quanto riguarda questi tipi di gomme? Lo stesso discorso vale per le gomme estive?

  • ma come mai allora che i gommisti tengono le gomme da vendere in piedi e non le girano mai ?

  • Se voglio conservare le gomme in un garage sia quelle estive o invernali le devo proteggere su dei sacchi di naylon o no. Il garage è quello dell’auto, per cui lo apro più o meno per l’uso dell’auto ma non solo, avendo altri oggetti e scaffali.
    Grazie

  • Ho un doppio set di cerchi e gomme estive/invernali. Quelle che non uso le conservo dentro una cassa chiusa di PVC messe in verticale (sui cerchi), sul fondo ho messo un foglio di morbido polistirolo alto circa 2cm e gonfio le gomme a 3 bar, prima di riporle tolgo tutti i sassolini e le lavo accuratamente. E’ giusto? L’ alta pressione di gonfiaggio e il fondo morbido evitano il deformamento? O sarebbe meglio impilarle comunque? Da premettere che le conservo così ormai da quattro anni e apparentemente non ho avuto mai problemi.
    Grazie

  • A Settembre ho dovuto lasciare il garage dove custodivo le gomme invernali montate su cerchi appositi. Ho portato le quattro ruote da un gommista e ho pagato ANTICIPATAMENTE il deposito per Sei mesi. L’altro giorno (26 Novembre) sono andato a ritirarle per effettuare il cambio e mi risponde che è necessario prendere un appuntamento (cosa non specificata al momento della consegna). Io ho risposto che non potevo tornare un altro giorno (il che è vero perché vivo per la maggior parte della settimana in una altra città e preferisco spostarmi in treno) e che non avevo nessun problema a montarmele da solo sul momento. Al che l’impiegata ha cominciato a lamentarsi dicendo che non poteva perdere tempo a portare le ruote su e giù dal magazzino (???) e che se le volevo me le portavo via senza lasciare le estive. Alla fine mi sono fatto 150 Km con i sedili abbassati e un treno di gomme dietro. A prescindere dal fatto che per quanto mi riguarda è un comportamento che sta tra lo scortese e il disonesto e che questa officina ha perso un cliente mi domando se la regola vale presso tutti i gommisti perché in tal caso troverò un porto alternativo dove tenere le ruote. P.S. tra le altre cose sono spariti i sacchi di plastica dove avevo diligentemente chiuso le gomme.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.