TOP SCONTI e OFFERTE sulle Migliori IDROPULITRICI - Agrieuro.com

MODELLO

PRESSIONE

PREZZO

IDROPULITRICI BATTERIA70-110 bar

Mostra Prezzo

IDROPULITRICI PICCOLE100-140 bar

Mostra Prezzo

IDROPULITRICI HOBBISTICHE120-160 bar

Mostra Prezzo

IDROPULITRICI SEMI PROFESSIONALI130-180 bar

Mostra Prezzo

IDROPULITRICI PROFESSIONALI150-200 bar

Mostra Prezzo


Michelin CrossClimate 2: prova su strada con Jeep Renegade 4xe

Michelin CrossClimate 2 è uno pneumatico estivo con certificazione invernale. Dopo il successo del rivoluzionario CrossClimate, Michelin rinnova la gamma del proprio pneumatico All-Season; una nuova generazione in grado di offrire i benefici di una gomma estiva (prestazioni su asciutto e bagnato, performance in frenata, durata chilometrica, efficienza) alle prestazioni di uno pneumatico invernale durante la stagione fredda (trazione e frenata su neve, affidabilità di guida su asciutto e bagnato anche a basse temperature).

Michelin CrossClimate 2: Caratteristiche

Nato e sviluppato pensando a tutti gli automobilisti che non amano il doppio treno di gomme (invernale + estivo), Michelin CrossClimate 2 si presenta come una vera e propria rivoluzione nel panorama “pneumatici”: è una gomma per auto e SUV pensata per offrire la stessa resa di un pneumatico estivo ma al contempo assicurare l’efficienza di un pneumatico invernale.

La gamma Michelin CrossClimate rappresenta infatti la prima gamma pneumatici estivi al mondo con certificazione invernale. A certificare il tutto, il logo sul fianco, 3PMSF (la montagna a tre cime con un fiocco di neve – 3 Peaks Mountain SnowFlake), logo che indica il superamento di un test regolamentare di prestazioni in condizioni invernali.

Quattro stagioni: perché glia automobilisti le amano? Un solo treno di gomme in grado di rassicurare gli automobilisti in quanto a prestazioni e non obbligare gli stessi a preoccuparsi di recarsi dal gommista per il cambio stagionale, cambio gomme che per 4 automobilisti su 10 rappresenta (purtroppo) quasi un’inutilità.

Michelin CrossClimate 2 vs Crossclimate Plus?  Michelin CrossClimate 2 rappresenta quindi il terzo step evolutivo della gamma ed è chiamato a convalidare il trionfo delle generazioni precedenti sia in termini di vendita, sia in termini di prestazioni (Michelin CrossClimate (2015) e CrossClimate + (2017)).

Michelin CrossClimate 2: prova su strada con Jeep Renegade 4xe

Michelin CrossClimate 2: Carta di Identità

Tecnicamente migliorato ed evoluto, Michelin CrossClimate 2 incorpora un’innovativa combinazione di avanzate tecnologie che riguardano tutti i suoi componenti, in special modo mescola e battistrada, battistrada che fornisce elevate prestazioni dal 1° all’ultimo Km (fino al limite legale di usura del battistrada).  Michelin CrossClimate 2 incorpora innovative tecnologie costruttive sviluppate per ottenere il più efficace equilibrio possibile tra i materiali utilizzati all’interno del battistrada e della scultura del pneumatico stesso.

Studiato per le ibride come la Renegade 4xe

Michelin CrossClimate 2 presenta infatti una elevata  durata chilometrica, durata assicurata dalla nuova mescola e dalle lamelle poste all’interno dei tasselli;  il tutto si tramuta in bassa resistenza al rotolamento e vita del pneumatico aumentata.

La nuova mescola termo-adattiva è in grado di adattarsi alla maggior parte delle condizioni ambientali e garantire una effettiva riduzione alla resistenza al rotolamento, qualità assai interessante per le auto ibride ed elettriche come la Jeep Renegade 4xe della nostra prova.

Offre infatti il 10% di resistenza al rotolamento in meno rispetto al suo predecessore e  grazie alla tecnologia Cool Running Sidewal l’energia assorbita dal fianco durante la flessione è inferiore rispetto ad un fianco gomma standard; questo contribuisce a ridurre il consumo di carburante e migliorando l’autonomia dei veicoli elettrici e ibridi.

Michelin CrossClimate 2: prova su strada con Jeep Renegade 4xe

Michelin CrossClimate 2: Battistrada

Michelin CrossClimate 2 presentano un battistrada con scanalatura a forma di P per migliorare la trazione su neve mentre e tasselli smussati la cui tecnologia è denominata V-Ramp per massimizzare il contatto della impronta a terra (migliora le prestazioni di frenata sull’asciutto). I canali a V direzionali sono studiati per il drenaggio dell’acqua in percorrenza e frenata su fondo bagnato.

Senza dubbio Michelin è leader della sua categoria in quanto a frenata e motricità su bagnato e neve; durante infatti i test effettuati al limite legale di usura, il Michelin CrossClimate 2 grazie alla tecnologia MaxTouch Construction ottimizza il contatto con la strada, distribuendo in modo uniforme le forze di accelerazione, frenata e sterzata.

Michelin CrossClimate 2: Prova su strada

Abbiamo equipaggiato la nostra Jeep Renegade S 4xe da 240 CV con i nuovi Michelin CrossClimate 2 e li abbiamo testati su differenti percorsi e differenti condizioni climatiche.

Durante il test gomme durato oltre 5 mesi abbiamo apprezzato l’estrema versatilità della gomma: abbiamo guidata sia su asfalto asciutto, bagnato, neve e anche su strade non asfaltate. Li abbiamo portati anche in cava (sulle fantastiche Cave Di Marmo di Carrara)

Michelin CrossClimate 2 è pneumatico in grado di districarsi agevolmente su neve e fondo sdrucciolevole invernale, ma allo stesso tempo capace di mantenere ottime prestazioni stradali su asfalto asciutto e bagnato sia con temperature calde, sia con il termometro sotto lo zero.

Quello che infatti distingue Michelin CrossClimate 2 dai tradizionali pneumatici All Season (4 stagioni) è la capacità di ottimizzare le prestazioni anche in condizioni estive; i pneumatici All Season della concorrenza hanno infatti caratteristiche puramente invernali con la possibilità di essere utilizzati anche d’estate; il CrossClimate 2 è invece una ottima gomma estiva con la possibilità di essere utilizzata (e certificata) in inverno.

Michelin CrossClimate 2: prova su strada con Jeep Renegade 4xe

Michelin CrossClimate 2 Test su neve

Test pneumatici estivi e Invernali. A 1400 metri con la nostra Jeep 4xe … Come vanno auto e gomme?

La risposta è .. bene, ma lo sapevamo già. Lo scorso anno avevamo testato i Michelin CrossClimate SUV a bordo di Land Rover Freelander ed eravamo rimasti estremamente soddisfatti. Qui trovi le prove (Test Michelin CrossClimate SUV Neve – Test Michelin CrossClimate SUV Estate).

Pensare quindi che Michelin CrossClimate 2 siano una evoluzione più performante, ci ha portato a spingere ancora di più le performance invernali di queste coperture; sui tratti innevati le Michelin CrossClimate 2 si sono comportate in modo egregio: massima sicurezza, trazione elevata e buona capacità di frenata.

In termini di Handling e direzionalità, sicuramente una gomma invernale pura come le Michelin Alpin regala un piacere di guida superiore; Michelin CrossClimate 2 sono rapidi e precisi ma senza dubbio una Michelin Alpin in termini di Handling è più veloce.

Del resto ce lo aspettavamo e forse stiamo cercando il pelo nell’uovo; ci dimentichiamo a volte di viaggiare su gomme All-Season e non su Invernali pure.

Michelin CrossClimate 2 sono pneumatici estivi per tutto l’anno; gomme sicure e prestazionali pensate per tutti coloro che viaggiano in città e che di rado assistono a fenomeni nevosi invernali. Michelin CrossClimate 2 permettono però al contempo di regalarsi gite e scampagnate su neve (senza dover cambiare le gomme e/o mettere le catene nel bagagliaio)

Per tutti coloro che invece trascorrono lunghi periodi in montagna oppure abitano in zone con elevato rischio neve, l’adozione del pneumatico invernale puro, come il Michelin Alpin, è sicuramente la scelta consigliabile e forse più giusta.

Michelin CrossClimate 2: prova su strada con Jeep Renegade 4xe

Michelin CrossClimate 2 prezzo: quanto costa

Michelin CrossClimate 2 è disponibile sul mercato in oltre cento dimensioni. Una offerta in grado di coprire oltre il 99% del mercato (da 15  a20 pollici) con prezzi in media col mercato stesso (un centinaio di euro un gomma 225/45 R17).