Test Pneumatici Auto

Pirelli P Zero, il miglior Pneumatico Sportivo secondo i Test di Auto Bild

PEUMATICI ESTIVI: i Migliori Prezzi su Amazon - TEST TCS 2024

MODELLO

VALUTAZIONE TCS

PREZZO

Continental PremiumContact 7 ★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4+ ★★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecsta HS52 ★★★★

Mostra Prezzo

Debica Presto UHP 2 ★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Sport Maxx RT2 ★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza 6 ★★★

Mostra Prezzo

Fulda SportControl 2 ★★★

Mostra Prezzo

Hankook Ventus Prime4 ★★★

Mostra Prezzo

Goodyear EfficientGrip Performance 2 ★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE 310 EcoRun ★★★

Mostra Prezzo

Nexen Tire N’Fera Primus ★★★

Mostra Prezzo

Goodride Solmax 1 ★★★

Mostra Prezzo

Linglong Sport Master ★★★

Mostra Prezzo


Pirelli P Zero, il miglior Pneumatico Sportivo secondo i Test di Auto Bild 1

Il nuovo pneumaticio UHP Pirelli P Zero ha battuto la migliore concorrenza: il pneumatico per eccellenza di Pirelli ha conquistato la prima posizione nei test della rivista tedesca Auto Bild che, per la sua pubblicazione Auto Bild Sportscars, ha realizzato una prova comparativa fra gli 11 pneumatici che aspiravano al titolo di miglior gomma estiva.

La misura scelta dai giornalisti tedeschi è stata la 245/45 R18, il calettamento a partire dal quale Pirelli identifica le misure da alto di gamma, segmento dove la P lunga si focalizza. L’auto designata per il test è stata la Bmw 530d, una berlina dalle prestazioni sportive, capace di 265 CV e ben 620 Nm di coppia.

Handling, steering pad e frenata su asciutto e bagnato, oltre a resistenza al rotolamento, rumorosità e acquaplano: una serie di test serrati per decretare il miglior pneumatico sportivo, secondo valutazioni del tutto oggettive. Nelle categorie in cui la sicurezza è una priorità, il nuovo Pirelli P Zero è risultato il migliore del lotto: ha ricevuto i voti più alti nelle prove di steering pad e frenata sia su asciutto che su bagnato, prove che giudicano il livello di sicurezza offerto dal pneumatico all’automobilista. In termini di sportività, invece, il Pirelli P Zero si è mostrato il più efficace anche nell’handling, tanto su asciutto quanto su bagnato, prestazione misurata con il tempo sul giro.

Il giudizio complessivo della rivista riporta: “Il vincitore del test non mostra punti deboli. Ottima maneggevolezza su asciutto e bagnato, buon bilanciamento, risposta precisa dello sterzo con feedback esemplare, ridotti spazi di frenata su bagnato e su asciutto, buon margine di sicurezza rispetto all’acquapling”.

P Zero, più che un marchio è un simbolo, è il pneumatico più noto agli appassionati di auto sportive che vi ritrovano un mondo di tecnologia, passione ed esclusività. In occasione del Salone di Ginevra 2019, la famiglia più sportiva di Pirelli si arricchita di nuovi elementi, capaci di dare ulteriore sostanza alla strategia Tailor Made di Pirelli: che il cliente sia l’automobilista o il car maker, la P lunga progetta soluzioni personalizzate per tutte le più importanti vetture dei segmenti prestige e premium e per ogni esigenza specifica. Da ora anche con le prestazioni invernali offerte dal P Zero Winter, con l’intelligenza dei sensori nell’uso in pista grazie a Track Adrenaline, con la tecnologia per le supercar elettriche identificata dalla marcatura Elect, con la personalizzazione esclusiva offerta dalla gamma P Zero Color Edition. Il tutto con la qualità che il marchio P Zero rappresenta, qualità dimostrata nei test, cronometro alla mano.

Gommeblog.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News.

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie: RESTA AGGIORNATO/A QUI