OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Pirelli, nel momento in cui è tornata in Formula 1 come fornitore unico delle gomme per il circus, ha introdotto un nuovo sistema di colorazione, più elaborato di quelli usati in passato. Per distinguere in televisione il tipo di pneumatico usato dalle monoposto, sono stati introdotti dei colori che poi decoravano anche le scritte e i loghi della casa italiana. Durante la stagione, però, si è creata un po’ di confusione. Il sistema dei colori serve soprattutto per ragioni televisive, perché in fondo i meccanici saprebbero ben distinguere una mescola dall’altra anche a occhio nudo. Il problema, quindi, è per gli spettatori. Soprattutto per la distinzione tra le gomme a mescola media e quelle dure. Le prime sono caratterizzate dal colore bianco, le seconde dall’argento. Praticamente indistinguibile dalla TV.

Così Paul Hembery ha deciso di valutare la possibilità di modificare le colorazioni. Sarebbero anche in fase di studio nuovi sistemi per distinguere una mescola dall’altra. Abbiamo bisogno di modificare e migliorare i nostri marchi, in particolare la distinzione tra la mescola dura e quella media, che sono color argento e bianche – sono state le sue parole ad Autosport – Dobbiamo usare più colore in modo che le gomme siano riconoscibili anche quando girano. Stiamo lavorando su questo, ma non avendo grandi idee stiamo pensando di istituire un concorso aperto a tutti per decidere i colori del prossimo anno.

Un pensiero riguardo “Formula 1 2012, Pirelli vuole cambiare colore alle mescole

  • Però, che genio.
    Con tutti i colori a disposizione non hanno idee?
    Rosso supersoft, giallo soft, bianco medie, arancio bagnato, azzurro intermedie e infine Viola? dure.
    Oppure verde
    Oppure prugna
    Oppure marrone
    Oppure solo nere

    Non hanno grandi idee. Eh si, ci vuole un genio…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.