OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

La nuova Panda EasyPower è la versione a doppia alimentazione (GPL/benzina) che amplia la gamma di un modello da sempre attento alle reali esigenze dei clienti. Disponibile negli allestimenti Pop, Easy e Lounge, la nuova versione è una soluzione intelligente soprattutto in un periodo in cui il prezzo di benzina e gasolio aumenta costantemente. Del resto,  il GPL è un combustibile “pulito” ed economico, oltre ad essere una fonte di energia largamente disponibile in Italia. Dunque, con la nuova Panda EasyPower si risparmia sia al momento dell’acquisto sia nell’uso quotidiano. Equipaggiata con 1.2 da 69 CV Bi-fuel, la nuova Panda EasyPower assicura ridotti livelli di CO2 (107 g/km) e consumi contenuti (6,6 litri/100 km nel ciclo combinato), entrambi i valori sono registrati con l’alimentazione a GPL. Inoltre, grazie al doppio serbatoio, la vettura vanta un’ottima autonomia complessiva: mantiene invariata quella a benzina utilizzando lo stesso serbatoio della versione standard, ed aggiunge l’autonomia a GPL che può superare i 350 km nel ciclo extraurbano.

La gamma della nuova Panda, dunque, si arricchisce di questa nuova motorizzazione a minimo impatto ambientale che punta a giocare un ruolo da protagonista in questa fascia di mercato in continua crescita. A differenza di alcuni  competitor che hanno abbandonato questa fascia di mercato con l’introduzione della ben più severa normativa Euro5 applicata anche ai motori GPL – per esempio, i parametri omologativi di emissione devono essere rispettati per almeno 160.000 chilometri – Fiat Group Automobiles ha continuato a investire in questa tecnologia innovativa sviluppando una centralina motore integrata capace di gestire entrambi i tipi di carburante, benzina e GPL, nel pieno rispetto della normativa Euro5.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.