OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Con la nuova Classe A, Mercedes apre un nuovo capitolo nel segmento delle compatte, presentando una vettura dal design di forte impatto emozionale, potente grazie ai motori da 80 kW (109 CV) a 155 kW (211 CV) e altamente efficiente, con emissioni che partono da 98 g CO2/km e il migliore Cx della sua categoria pari a 0,27. Più bassa del modello precedente di 180 millimetri, la nuova Classe A si distingue al primo sguardo per il design e il dinamismo. Il linguaggio formale radicale presentato con il “Concept A-CLASS” e salutato con entusiasmo in tutto il mondo è stato trasferito con coerenza nella produzione in serie. L’immagine della nuova Classe A segue infatti la strategia di design Mercedes-Benz. Il risultato è una due volumi dal carattere particolarmente originale, con esterni dal fascino sportivo ed interni dal prestigio particolarmente elevato.

Gli elementi tipici del frontale sportivo e allungato sono la forma fortemente affusolata, i fari originali, la mascherina del radiatore con Stella centrale e doppie lamelle a sinistra e a destra, come pure le prese d’aria laterali supplementari. La “dropping line” sulla fiancata si estende fino al frontale della vettura. La configurazione dei fari, come pure la realizzazione delle funzioni di illuminazione al loro interno, fanno parte integrante del concetto di design. Grazie alla disposizione dei moduli luminosi e dei LED dietro il vetro di copertura dei proiettori è stato possibile realizzare il caratteristico “effetto fiaccola” per le luci diurne e gli indicatori di direzione.

Classe A 220 CDI: maggiore potenza a fronte di consumi contenuti

La nuova A 220 CDI rispetta già da adesso la norma antinquinamento Euro 6 che entrerà in vigore solo nel 2015. Dotata di funzione ECO start/stop di serie la nuova Mercedes Classe A 220 CDI è abbinata al nuovo cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT, cambio che coniuga in misura straordinaria comfort e sportività. Il nuovo motore da 170 CV della Mercedes Classe A 220 CDI registra un risparmio del 25% rispetto al predecessore; eroga una potenza di 125 kW (170 CV), offre una coppia di 350 Nm e, in combinazione con il cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT, consuma solo 4,3 litri/ 100 km (dati provvisori). Determinanti per l’esemplare efficienza non sono soltanto i nuovi motori e cambi. Grazie al sistema modulare, per le versioni diesel e a benzina è stato possibile scegliere i cambi rispettivamente più adatti. Sull’ottimo risultato complessivo incidono in misura determinante anche l’innovativa aerodinamica con un Cx pari a 0,27 e una serie di ulteriori perfezionamenti.

Autotelaio, tra agilità e raffinata sportività

Raffinata sportività significa massima agilità a fronte della tipica sensazione di sicurezza del marchio, dell’assoluta stabilità e di un elevato comfort di marcia. L’autotelaio della nuova Classe A dispone di un retrotreno a bracci multipli, un servosterzo elettromeccanico con funzioni di assistenza e dell’ESP® con “Extended Traction Control“ (XTC). Per lo sviluppo di questo sistema, gli esperti di autotelai hanno sfruttato a fondo tutte le possibilità di simulazione e in particolare dei simulatori di guida del Centro Sviluppo Mercedes di Sindelfingen, per eseguire i cosiddetti test digitali di “ride & handling”.

Sicurezza ai massimi livelli

La dotazione di serie della Classe A comprende una novità nel segmento delle compatte: un sistema radar anticollisione con Brake Assist adattivo in grado di ridurre i rischi di un tamponamento. Il sistema di assistenza alla guida COLLISION PREVENTION ASSIST emette segnali visivi e acustici per segnalare il rischio di una collisione al guidatore, qualora distratto, e prepara il Brake Assist a frenare con la massima precisione possibile. Il processo di frenata viene avviato non appena il guidatore preme con fermezza il pedale del freno.

La nuova Classe A è stata sottoposta al severo programma di crash test del marchio. Fra questi figurano non soltanto circa 30 diverse configurazioni di impatto prescritte per le valutazioni e l’omologazione della vettura in tutto il mondo, ma anche nove crash test interni, come il test di caduta sul tetto o di impatto contro un palo. Che la nuova Classe A soddisfi requisiti che spesso vanno ben oltre gli standard prescritti dalla legge, lo dimostra anche un crash test interno di impatto frontale asimmetrico contro una futura berlina di classe superiore Mercedes-Benz. Pure essendo coinvolta in un incidente con una vettura più grande ad una velocità d’impatto elevata, la Classe A assicura ai suoi passeggeri un abitacolo intatto e le migliori possibilità di sopravvivenza. I sistemi di ritenuta in dotazione tengono conto in modo particolare della vocazione di vettura per la famiglia della Classe A. Per questo motivo è stata riservata particolare attenzione alla sicurezza sui sedili posteriori. Pretensionatori, limitatori della forza di ritenuta e regolazione dell’altezza delle cinture sono di serie sui sedili esterni, mentre a richiesta sono disponibili i sidebag posteriori. Guidatore e passeggero hanno a loro disposizione i nuovi sidebag per il torace, in grado di proteggere il bacino e tutto il busto. A proteggere la testa provvede un windowbag di serie.

Anteprima assoluta nella categoria delle compatte: il sistema PRE-SAFE

Con la Classe A fa per la prima volta il suo ingresso nella categoria delle compatte il sistema di protezione preventiva dei passeggeri PRE-SAFE. Continua così la coerente democratizzazione di un sistema innovativo che era stato presentato in anteprima nel 2002 a bordo della Classe S. I punti centrali del sistema PRE-SAFE sono i pretensionatori reversibili, la chiusura dei cristalli laterali e del tetto scorrevole quando la dinamica trasversale risulta critica e lo spostamento del sedile lato passeggero, a regolazione completamente elettrica e provvisto di funzione Memory, in una posizione che assicura la massima efficacia dei sistemi di ritenuta. Il sistema si attiva normalmente quando la dinamica longitudinale e quella trasversale risultano critiche, ma può entrare in azione anche in caso di intervento di alcune funzioni di assistenza alla guida.

Gli interni: cinque posti in un ambiente raffinato

L’abitacolo della Classe A rappresenta un salto di qualità, sia per i materiali utilizzati sia per la coerenza del design. Entrambi gli obiettivi sono stati raggiunti con un linguaggio formale originale e grazie alle possibilità di abbinamento di materiali pregiati selezionati con cura. Tutte le superfici degli inserti sono state galvanizzate per creare un autentico effetto metallo con cool touch. La lavorazione accurata convince fin nei minimi dettagli e dona agli interni un’immagine uniforme. Nella plancia portastrumenti sono integrate cinque bocchette di ventilazione circolari. Le pregiate cornici esterne di queste bocchette sono galvanizzate.

Il quadro è composto da due grandi strumenti circolari, ciascuno dotato a sua volta di un piccolo strumento. Nella posizione di riposo, le lancette sono collocate in corrispondenza delle ore 6. Gli indicatori sono generalmente bianchi, tuttavia nelle versioni di allestimento sportive, come Urban e Sport AMG, si presentano in rosso. I quadranti delle versioni e dei pacchetti di equipaggiamento sportivi sono dotati di un fondo argentato con motivo a scacchi. Il volante a tre razze viene offerto con 12 tasti e una modanatura galvanizzata. Classe A dispone di una ricca dotazione di serie ma per i più esigenti, con le versioni “Urban”, “Style” e “AMG Sport”, 3 pacchetti di design (“Night”, “Exclusive” ed “Exclusive AMG”) e numerosi altri equipaggiamenti a richiesta, è possibile personalizzare la vettura al meglio secondo i propri gusti.

Piena integrazione dell’iPhone

Attraverso la totale integrazione dell’iPhone nella vettura e un rivoluzionario design grafico, Mercedes-Benz con la nuova Classe A offre alla generazione di Facebook una vettura su cui sentirsi come a casa. Oltre a Facebook, Twitter insieme con le App sviluppate da Daimler, Classe A 220 CDI  porta a bordo una serie di ulteriori servizi e contenuti per il lifestyle digitale. Tra gli highlight figura tra l’altro l’avanzato sistema di navigazione della Garmin che fornisce informazioni sul traffico in tempo reale attraverso Internet, ricerca di destinazioni online e visualizzazione della cartina in 3D.

Un pensiero riguardo “Mercedes Classe A 220 CDI: 170 CV e cambio 7G-DCT

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.