OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Sébastien Loeb e Daniel Elena hanno vinto il loro 6° successo, insieme, nel rally di Montecarlo. Al volante della loro Citroën DS3 WRC gommata Michelin, hanno ottenuto il massimo di punti possibili (vittoria + Power Stage, 28 punti). Il podio al 100% gommato Michelin ha visto tre marche diverse spartirsi gli onori, grazie al 2° posto di Dani Sordo ( Mini) ed al 3° della nuova recluta della Ford, Petter Solberg. Loeb ha dominato gli avversari, restando al comando dalla fine della prima tappa fino alla fine del Rally di Montecarlo, rally in cui il pilota della Citroën DS3 gommata Michelin ha preso il comando della gara, ereditandolo da Jari-Matti Latvala, quando il finlandese a bordo della propria Ford, anch’essa equipaggiata con pneumatici Michelin è uscito di strada nella PS4.

I pneumatici sono stati fondamentali

La scelta azzeccata delle gomme ha permesso al francese di distanziare i suoi rivali ed ipotecare una vittoria che poi non s’è più lasciato sfuggire; ai microfoni di Best-of-RallyLive, Loeb ha dichiarato: Questo rally è stato eccezionalmente lungo, con condizioni molto varie. Abbiamo utilizzato la gamma completa dei pneumatici Michelin disponibili per questo Rally di Montecarlo, salvo gli pneumatici da neve Alpin WRC non chiodati. Scegliere bene i pneumatici da utilizzare venerdì mattina sul ghiaccio nel Vercors è stato determinante. Anche le scelte di mercoledì erano state complesse, ma ce la siamo cavata bene. (Leggi qui come sono costruiti i pneumatici Rally Michelin)

Il secondo posto conquistato da Dani Sordo ha infuso sollievo a tutta la squadra Mini WRC. Lo spagnolo ha resistito alla pressione di Solberg, finendo col classificarsi alle spalle di Loeb (+ 2’45’’). Sordo s’è anche detto impressionato dalle prestazioni degli pneumatici Michelin Pilot Sport ‘soft’ in occasione delle due speciali notturne di sabato ed ha dichiarato: avevo deciso di passare dagli ‘hard’ ai ‘soft’ per la PS16 e la PS17, disputate nel fresco della notte. Mi hanno garantito un’aderenza incredibile dall’inizio alla fine.

Anche Solberg, al suo esordio con la Ford Fiesta RS WRC gommata Michelin, si è subito piazzato sul podio, precedendo di un minuto il compagno di squadra di Loeb, Mikko Hirvonen, che ha intascato i due punti di bonus del secondo posto nella Power Stage.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.