Pneumatici moto, ecco perché si consumano cosi velocemente

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Perché le gomme moto si consumano cosi rapidamente rispetto ai pneumatici auto? Se con la vostra auto percorrete in media 50.000 km senza sostituire i pneumatici e state per acquistare la vostra prima moto, sappiate che non riuscirete a coprire un simile chilometraggio. Perché quindi i pneumatici moto si usurano e consumano così rapidamente? In primis non bisogna dimenticare che le moto, nella gran parte dei casi, montano pneumatici diversi dalle auto; i pneumatici moto sono infatti pneumatici ad elevate prestazioni, gomme che di rado hanno un codice di velocità inferiore a “H”. Atri fattori importantissimi che influenzano la resa chilometrica di una gomma sono indubbiamente il rapporto peso – potenza e la velocità.

 

usura gomme moto

 

Peso – Potenza e Area Contatto Pneumatici moto

 

Generalmente una potente moto viene paragonata ad una “potente” berlina con prestazioni nettamente inferiori. In un’auto la zona di contatto tra pneumatico e suolo è molto maggiore rispetto all’area di contatto tra gomma e asfalto in una moto, e, oltre ad essere maggiore bisogna ricordare che un’auto ha il doppio delle gomme, con rilevante effetto di avere un’area di contatto con il terreno doppia; i pneumatici auto inoltre sono sempre a contatto, nell’intera larghezza del battistrada con il suolo, anche in curva. Ne deriva, di conseguenza, che l’area di contatto dei pneumatici moto è molto più piccola. L’elevato rapporto peso-potenza, la velocità, l’area di contatto e molteplici altri aspetti chiariscono perché i pneumatici moto si consumano molto più velocemente  dei pneumatici auto.

 

Resa chilometrica pneumatici moto

 

Per raggiungere la migliore resa chilometrica, è quindi fondamentale rispettare i limiti di velocità, evitare improvvise accelerazioni e brusche frenate, mantenere sempre la pressione delle gomme al livello raccomandato, non caricare troppo la moto e non trainare un rimorchio.  Infine, un pneumatico invecchia e indurisce con il trascorrere del tempo. Le mescole e la struttura della gomma finiscono col perdere le loro caratteristiche. Tale invecchiamento si manifesta a volte visivamente tramite screpolature, quindi se state per acquistare una moto usata che non ha viaggiato per un anno o più, sarà fondamentale cambiare i pneumatici anche se le gomme sembrano nuove o poco consumate.

Un pensiero riguardo “Pneumatici moto, ecco perché si consumano cosi velocemente

  • e poi c’è da aggiungere che la mescola non deve essere troppo dura per non compromettere la sicurezza in marcia.

    a me è proprio capitato con la mia Aprilia RS 125 di cascare in una curva una mattina di gennaio per andare a scuola perchè avevo delle gomme estive addirittura dell’anno precedente.

    il discorso vale già per la macchina, ma per la moto ancora di più, risparmiare sulle gomme vuol dire rischiare di più sul fronte sicurezza!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.