En plein della Milano Autostoriche al Rally ACI Varese

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Oltre 250 chilometri di gara con 10 prove speciali con rilevamento a media hanno messo in competizione le 31 vetture storiche presentatesi al via di quella che negli anni ottanta è stata una delle più blasonate competizioni su strada lombarde.

La Scuderia Milano Autostoriche ha risposto all’appello dell ASD Laghi, organizzatore della gara, con una massiccia presenza di 7 equipaggi, e il risultato finale ha dato ragione ai piloti meneghini che hanno monopolizzato la gara e le prime dieci posizioni di classifica.

Marco Leva e Alexia Giugni, al volante della Lancia Fulvia HF in livrea Jolly Club, hanno praticamente disputato tutto il rally in testa con una precisione cronometrica che ha ridotto le penalizzazioni al minimo indispensabile, aggiudicandosi così la prima edizione del Rally ACI Varese in versione classic. Ottimo 3° posto per Fontanella-Sisti su VW Golf GTI, secondo equipaggio della Milano Autostoriche, e 5a posizione assoluta per l’altro equipaggio di punta della scuderia Bergamaschi-Scarcella su VW Maggiolone 1303S in livrea ufficiale Salzburgkaefer.

3561137_orig

A seguire gli altri equipaggi della Scuderia Milano Autostoriche con Palazzi-Bonifacio 7° su BMW 850i, Viganotti-Legrenzi 9° su Saab 96, De Fanti Caverzasio 10° su Alfa Giulia GT e Julia Hruska-Locatelli 13° su Volvo P122. Sei equipaggi quindi del sodalizio milanese nei primi 10 classificati, e due sul podio. Tra Leva e Fontanella, ottima prestazione dei secondi in classifica assoluta Monti-Vida su Alfa Romeo Giulietta Sprint, iscritti nella categoria a media lenta.

Ma il successo della Milano Autostoriche non si limita alla classifica assoluta: ben 5 delle 7 classifiche di gruppo sono state appannaggio della scuderia milanese: Hruska-Locatelli, Leva-Giugni, Bergamaschi-Scarcella, Fontanella-Sisti e Palazzi-Bonifacio si sono aggiudicati rispettivamente le categorie di anzianità delle vetture, rispettivamente gruppo 4, 5, 6, 7 e 9. E non poteva mancare l’ambito premio della vittoria netta tra le scuderie.

Una serie di risultati di prestigio quindi, in una gara dal percorso altamente selettivo, in vista dei prossimi impegni dei piloti della Scuderia Milano Autostoriche al rallye MonteCarlo Historique e al Rallye Neige & Glasse, dove la squadra milanese ha sempre realizzato prestazioni di rilievo.

1692878_orig

La Scuderia Milano Autostoriche raggruppa principalmente gli amanti delle auto d’epoca ma anche gli appassionati di sfide su strada e in pista col cronometro. Nato nel 2006 dal gruppo dei soci fondatori, tutti amici che gareggiavano insieme già da oltre dieci anni, il sodalizio conta attualmente quaranta soci, tutti appassionati in piena attività, con un parco vetture datate tra il 1930 e il 1980. Tra queste alcuni esemplari di indubbio valore storico-collezionistico. Peculiarità della Scuderia Milano Autostoriche è lo spirito che accomuna tutti i soci ed i simpatizzanti: amicizia e sportività.

Lo scopo della scuderia storica è quello di aiutare i soci con consigli e suggerimenti per la loro attività agonistica e per la corretta preparazione della vettura e della gara, contribuendo a creare sinergie che riescono a ridurre i costi e le tempistiche organizzative e burocratiche caratteristiche di determinati tipi di manifestazioni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.