OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Riga, Lettonia. Michelin presenta in anteprima mondiale i nuovi pneumatici invernali ad elevate prestazioni Michelin Pilot Alpin 4 (PA4). Nati dalla tecnologia e dalla conoscenza sviluppate nel mondo dei Rally, in cui Michelin è campione del Mondo assieme a Citroen e Sebastien Loeb, i nuovi pneumatici invernali Michelin Pilot Alpin 4 rappresentano quanto di più sofisticato ed evoluto ci si possa aspettare da una gomma invernale.

I nuovi pneumatici invernali UHP Michelin Pilot Alpin 4 riassumono, in modo del tutto nuovo, uno straordinario equilibrio di sicurezza, mobilità e durata chilometrica e riassumono al meglio le esigenze degli automobilisti moderni, automobilisti che, in seguito a studi e sondaggi effettuati in Germania, Francia, Russia, Svezia e Canada hanno descritto le proprie loro esperienze di guida in inverno.

Sono state così segnalate e analizzate circa 12.000 situazioni di «perdita di controllo», in quasi ogni condizione, cioè, quando la strada è:

  • Coperta di neve fresca, farinosa
  • Coperta di neve compatta, dura
  • Coperta di neve ghiacciata, in seguito a scioglimento e a successivo gelo
  • Coperta di poltiglia
  • Parzialmente coperta di neve, quando la strada è riconoscibile dalla traccia lasciata dal passaggio dei veicoli

Da questi fondamentali dati registrati è quindi emerso che La sicurezza in inverno risulta essere un must per l’automobilista. Gli studi riportano infatti un’informazione interessante: a ogni latitudine, il conducente di una vettura o di un SUV ad alte prestazioni ha una… doppia identità. In estate, il suo bisogno primario è il piacere di guida, a testimonianza di una visione «emozionale» del suo veicolo. In inverno, il piacere, che può persino essere ritenuto incompatibile con la stagione, cede il posto a un’altra esigenza, la sicurezza.

In estate come in inverno, il 70%* degli automobilisti vuole poter contare su tutta la sicurezza possibile per la loro prossima automobile. Il 92% degli automobilisti europei afferma che gli pneumatici hanno un ruolo significativo nel garantire la sicurezza. Il 69% degli automobilisti afferma di scegliere una marca Premium di pneumatici. Questo numero è in costante aumento da 5 anni. Più del 50% dei consumatori consulta un sito Internet per ottenere informazioni prima di acquistare uno pneumatico.

Michelin Pilot Alpin 4

Risulta quindi prioritario poter frenare, fermarsi e curvare in tutta serenità. Gli automobilisti chiedono altresì mobilità, (per partire in salita, soprattutto con un 4×4) e massimo controllo del veicolo in ogni circostanza e soprattutto su qualsiasi tipo di superficie.

Sicurezza in inverno: fattore primario per le case automobilistiche

I costruttori esigono la sicurezza come valore assoluto e di conseguenza l’interesse con cui considerano le gomme, fa parte del loro impegno prioritario. A testimonianza, riportiamo le parole di Michael Haupt, Responsabile Porsche per lo Sviluppo dei pneumatici: “Per i nostri pneumatici invernali, pensiamo soprattutto alla sicurezza, alla stabilità di guida e allo spazio di frenata, su strada bagnata, innevata o ghiacciata”.

Appurato quindi il fondamentale ruolo di un pneumatico in termini di sicurezza stradale, in che modo una gomma da competizione come il Michelin Pilot Alpin WRC risulta importante per lo sviluppo di un pneumatico stradale? A spiegarcelo è niente meno che Sebastien Loeb, otto volte Campione del Mondo di Rally che dichiara: “Sulla neve, anche se si è campioni del mondo, bisogna avere gli pneumatici giusti”.

Come esempio riportiamo l’esperienza registrata nel Rally di Montecarlo 2012, tipica prova in cui si possono incontrare tutte le condizioni invernali: asfalto asciutto e freddo, strade bagnate, innevate e ghiacciate. Per tutte queste situazioni non ottimali, Michelin ha sviluppato un unico pneumatico che non teme le condizioni avverse ed è in grado di offrire le migliori prestazioni in termini di aderenza a favore della sicurezza e del risultato sportivo. Ne risulta quindi che la sicurezza in inverno è una necessità in competizione.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=3DdsiaysZwA&list=UUl5ijI4ZXN2ki7PeQajbFrA&index=4&feature=plcp’]

La competizione è quindi un laboratorio atto a testare nuove tecnologie in condizioni estreme, tecnologie che assicurano ai piloti pneumatici in grado di offrire il massimo in termini di grip, costanza di rendimento in gara e versatilità d’uso.

Anche Dave Wilcock, Direttore del MINI World Rally Team, e David Lapworth, Direttore Tecnico dello stesso equipaggio, precisano: “Il pilota ha bisogno di avere uno pneumatico affidabile, che gli permetta di guidare al limite dell’aderenza, ma mai al di là”.

Appurato quindi le potenzialità di questi pneumatici invernali per auto ad elevate prestazioni, abbiamo domandato ai responsabili Michelin, perché hanno deciso di sviluppare gomme termiche così altamente prestazionali. Questo, quanto ne è emerso.

Michelin Pilot Alpin 4

I nuovi pneumatici Michelin Pilot Alpin 4 (PA4) sono quindi destinati a veicoli ad elevate prestazioni, sono gomme in grado di soddisfare questa esigenza prioritaria in termini di sicurezza e permettono di gestire mobilità e controllo del veicolo, dando anche prova di durata chilometrica. Il mercato del  pneumatico è infatti in continuo mutamento: l’urgente richiesta di sicurezza e mobilità, l’entrata in vigore di nuove regolamentazioni, auto sempre più nuove e tecnologiche, l’accesso facilitato a informazioni tecniche, delineano un mercato europeo del pneumatico invernale in forte crescita.

  • In 3 anni, il mercato degli pneumatici in Europa è salito del 10 %, passando da 259 milioni di pezzi venduti nel 2009 a 286 milioni nel 2011.
  • Il mercato dei pneumatici invernali europei è cresciuto del 50% in questo stesso periodo.
  • Nel 2011, sono stati venduti in Europa 100 milioni di pneumatici invernali.
  • Nel 2011, 1 pneumatico su 3 venduti è un pneumatico invernale.
  • Nel 2011, sono stati venduti 9 milioni di pneumatici invernali per veicoli ad alte prestazioni e 4X4.
  • Il mercato delle gomme termiche ha registrato una crescita dell’82 % in 3 anni.

Michelin Pilot Alpin 4

Pilot Alpin PA4: primo nei test TUV pneumatici invernali 2012

Alla base dello sviluppo delle nuove gomme invernali Michelin Pilot Alpin PA4 troviamo:

Sicurezza: in media, frena 2 metri prima rispetto ai principali pneumatici concorrenti su strada bagnata (2).

Controllo: si conferma il miglior “handling” sulla neve e in comportamento su strada bagnata (3).

Mobilità: offre la  miglior motricità su neve e ghiaccio(3).

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=kzg1D0nRLT4&list=UUl5ijI4ZXN2ki7PeQajbFrA&index=3&feature=plcp’]

Queste prestazioni relative ai nuovi pneumatici invernali Michelin Pilot Alpin 4 sono state misurate dal TÜV Süd Automotive in un test pneumatici 2012 (misura 245/40 R 18 V) effettuato rispetto ai principali concorrenti. Pilot Alpin PA4 ha ottenuto il punteggio più alto sulla media delle prestazioni in frenata, motricità, comportamento e aderenza in curva, su terreno bagnato, innevato e ghiacciato.

(2) In media, rispetto ai suoi principali concorrenti del mercato europeo (80-0 km/h). Test TÜV Süd 2012 in 245/40 R 18 V, con gli pneumatici disponibili e acquistati sul mercato europeo nel novembre 2011.

(3) Rispetto ai suoi principali concorrenti del mercato europeo. Test TÜV Süd 2012 in 245/40 R 18 V, con gli pneumatici disponibili e acquistati sul mercato europeo nel novembre 2011

Michelin Pilot Alpin 4

Pilot Alpin PA4: caratteristiche e particolarità

Per ottenere questo equilibrio delle prestazioni, Michelin ha lavorato su diversi componenti del pneumatico, dal disegno del battistrada alla composizione della mescola; sono state sviluppate 2 sculture del battistrada per soddisfare tutte le esigenze tecniche dei veicoli sportivi (una generale ed una appositamente studiata in collaborazione con Porsche). Ridge-n-Flex; Per i nuovi pneumatici Michelin Pilot Alpin 4 le équipe di Ricerca e Sviluppo del gruppo hanno ideato un nuovo sistema denominato Ridge-n-Flex, che si basa sull’unione di due elementi:

  1. Disegno del battistrada fortemente scolpito, per un grip efficace su terreno invernale, le cui lamelle autobloccanti (StabiliGrip) contribuiscono alla rigidità ottimale dei tasselli per una migliore precisione di guida.
  2. Nuova mescola (HelioCompound 3G) che conserva elasticità anche a basse temperature per migliorare l’aderenza su ghiaccio e strada bagnata.

Caratteristiche battistrada Pilot Alpin PA4

Il battistrada dei nuovo PA4 contribuisce all’eccellenza della trazione e alle prestazioni di frenata su neve e ghiaccio. Si caratterizza per un numero più elevato di spigoli (+74%) e di lamelle (+135%) rispetto alla gamma precedente Pilot Alpin 3. Altresì le lamelle caratterizzate dalla tecnologie StabiliGrip, sono state concepite in 3 dimensioni, risultando molto profonde e disposte ad angoli variabili. Questa nuova struttura consente di incrementare gli spigoli a beneficio della trazione, rompere il velo d’acqua (per meglio aderire sul terreno) e irrigidire i tasselli. Tutte queste caratteristiche conferiscono maggiore aderenza e precisione di guida.

Infine, ma sicuramente non per importanza, la terza generazione di mescola Helio Compound integra una nuova formula a base di silice e di olio di girasole (brevettata da Michelin) contribuendo a migliorare l’aderenza in condizioni di freddo, su strada bagnata, sulla neve e sul ghiaccio.

Un pensiero riguardo “Michelin Pilot Alpin 4 (PA4)

  • appena provate, le gomme più orribili mai visti, nella misura di 245/45r18 della mia A4 Allroad, sono centimetro alla mano larghe 22cm l’auto sembra calzare pneumatici 2-3cm più piccoli esteticamente inguardabili, il volante è così più morbido e difficile da gestire, inguidabili.
    faccio 50.000km all’anno, ma non comprerò più Michelin.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.