OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Il pilota della Red Bull, Sebastian Vettel, è stato il più veloce nelle prove libere del Gran premio di casa. Il giro veloce di Vettel nelle FP2, 1m30.416s, è di quasi un secondo e mezzo più veloce del miglior tempo segnato nelle prove libere di due anni fa (1m31.894s), l’ultima volta in cui il Nurburgring ha ospitato il Gran premio di Germania.

Entrambe le sessioni di prove libere si sono svolte in condizioni meteo asciutte – per la prima volta da maggio, a Monaco. Questo ha permesso ai team di testare a fondo i nuovi pneumatici posteriori con struttura in Aramide (conosciuto come Kevlar), che saranno utilizzati questo fine settimana (dopo essere stati utilizzati anche nelle prove libere del Gran premio del Canada). Nelle FP2, la temperatura ambientale era di 20 gradi centigradi e quella dell’asfalto di 28 gradi centigradi.

f1-gp-germania-2013-12

I piloti hanno utilizzato entrambe le sessioni per valutare la nuova costruzione dello pneumatico posteriore, caratterizzati da una cintura in aramide al posto di quella in acciaio.

Gli pneumatici anteriori restano invariati. Al mattino, le squadre hanno utilizzato solo la mescola media, e hanno provato la mescola morbida solo nel pomeriggio. Il lavoro si è concentrato nel provare entrambe le mescole con diversi carichi di benzina, per valutare l’effetto del peso della vettura e la temperatura della pista sui tempi sul giro. Questa informazione è utile per elaborare una strategia sia per le qualifiche sia per la gara. Alla fine della FP2, le squadre, come al solito, si sono concentrate sui long run, come parte della loro simulazione di gara.

Nella FP1, Lewis Hamilton è stato il più veloce con un tempo di 1m31.754s su gomme medie.

Il direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery: “Oggi, i piloti hanno avuto la possibilità di provare entrambe le mescole con la nuova struttura. È stata una sessione positiva e la maggior parte dei team ha lavorato molto. Per la mescola soft abbiamo assistito a livelli abbastanza elevati di degrado, ma si tratta di uno pneumatico molto veloce che, domani, dovrebbe essere scelto come gomma da qualifica, mentre la medium è ideale come gomma da gara. Il divario di prestazioni tra le due mescole è di circa 1,5s, mentre per quanto riguarda le strategie potremmo aspettarci una gara a due pit stop.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.