OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Doppietta in casa Red Bull in Malaysia. Salgono sul podio Sebastian Vettel davanti a Mark Webber. Terzo Hamilton. Solo quinta la Ferrari di Felipe Massa dietro alla Mercedes di Rosberg. Ritiro di Fernando Alonso dopo la rottura dell’alettone al 1° giro.

f1-gp-malesia-2013-9

La Scuderia Ferrari ha concluso il Gran Premio di Malesia conquistando la quinta posizione finale con Felipe Massa. Fernando Alonso è stato costretto al ritiro nel corso del secondo giro di gara. La corsa ha preso il via con pneumatici intermedi, per poi passare alle mescole da asciutto. Massa ha completato la sua gara dopo quattro pit-stop, guadagnando tre posizione nei giri finali.

La corsa di Fernando Alonso è stata decisamente molto breve. Dopo una buona partenza che ha visto il pilota spagnolo sfilare in seconda posizione, una piccola ma cruciale toccata con la parte posteriore della Red Bull di Sebastian Vettel ha danneggiato l’ala anteriore. Alonso ha proseguito per qualche curva ma il particolare danneggiato ha ceduto definitivamente costringendo Fernando al ritiro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.