Anas: Allerta Neve Ghiaccio: NO in viaggio senza pneumatici invernali o catene

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Anas segnala anche Ghiaccio su alcune strade in Calabria e in Sicilia. In Toscana, nonostante le intense nevicate, tutte le strade statali sono transitabili senza particolari criticità. Possibili disagi sono segnalati solo in corrispondenza dei valichi sull’Appennino e, in particolare, lungo la strada statale 3bis (E45), dal km 133 al km 162, a causa della chiusura del tratto emiliano. Il raccordo autostradale Firenze-Siena è percorribile e il traffico è sempre stato regolare anche durante le fasi più critiche dei giorni scorsi. Al momento, in Abruzzo è chiusa per neve la strada statale 5 “Tiburtina Valeria” dal km 131 al km 151,7. Nevica anche in Campania e per questo motivo è chiusa la strada statale 87 “Sannitica” dal km 78 al km 105, dalla provincia di Benevento fino ai confini con il Molise, dove è provvisoriamente chiusa la strada statale 158 “della Valle del Volturno“ dal km 7 al km 16.

Permane la chiusura della E45 (SS3bis) in Emilia Romagna tra Cesena Nord e il valico appenninico, dove 40 operatori e 38 mezzi dell’Anas stanno lavorando ininterrottamente da oltre 48 ore per ripristinare la circolazione. L’uscita obbligatoria, in direzione Nord, è a Pieve Santo Stefano (AR), mentre i mezzi pesanti vengono fermati già in Umbria, in località Pierantonio (PG). L’uscita obbligatoria per i veicoli diretti a Sud, invece, è allo svincolo di Cesena Nord, con possibilità di utilizzare la A14 come percorso alternativo. I mezzi speciali e le turbine sono in azione sia sul versante marchigiano che sul versante umbro, dove rimane chiusa la strada statale 73bis dal km 16 al km 24.

Tutte le altre strade statali dell’Umbria e delle Marche sono al momento transitabili senza criticità, con possibili rallentamenti per mezzi sgombraneve e spargisale in azione all’altezza dei valichi appenninici. Rimane attivo 24 ore su 24 il Piano Operativo antineve dell’Anas, con oltre 3000 uomini e oltre 2500 mezzi operativi impegnati in tutto il territorio per lo spargimento dei fondenti o per la rimozione della neve, in coordinamento con ‘Viabilità Italia’.

L’Anas raccomanda di mettersi in viaggio con catene a bordo o pneumatici invernali termici e invita gli automobilisti alla prudenza nella guida, ricordando che l’informazione sulla viabilità e sul traffico è assicurata attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico “Pronto Anas” 841.148.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.