OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Potranno dire che anche la Pirelli “ha fatto la Corea”. Fortunatamente in un senso meno bellico, ma il Gran Premio del circuito di Yeongam promette battaglia. Poco importa che Sebastian Vettel abbia già vinto il Mondiale. Anzi, potrebbe essere proprio questa l’occasione propizia per togliersi qualche soddisfazione, con il tedesco privo della tensione per il traguardo più ambito. La casa italiana ha deciso di dotarsi delle gomme PZero Yellow Soft come mescole prime e delle PZero Red Supersoft come option. Il circuito asiatico è lungo più di cinque chilometri ed è particolarmente feroce con gli pneumatici, il cui consumo sarà una variante fondamentale nel corso del weekend di gare. Lo stesso Paul Hembery ha ammesso che questo circuito sarà uno dei test più duri in assoluto per gli pneumatici della casa, dato che i tecnici si aspettano una superficie decisamente più ruvida rispetto alla gara dell’anno scorso.

«La Corea sarà il test più severo dell’anno per gli pneumatici supersoft – ha dichiarato Hembery – Con il campionato già deciso, pre noi si tratta di una grande opportunità per provare delle scelte alternative e raccogliere informazioni in vista del prossimo anno. A causa della superficie abrasiva e dal carico laterale alto, prevediamo un alto numero di pitstop rispetto al solito. Sarà una gara molto interessante. Comunque, qualunque cosa accada, questo GP rappresenta un evento storico per noi, dato che dopo più di 50 anni, sarà la prima gara cui parteciperemo con un Campione del Mondo gommato Pirelli.»

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.