OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

L’uomo al volante, Jean-Eric Vergne (Toro Rosso), ha commentato: “Dopo la lunga pausa estiva, sono ansioso di ritornare a correre e quale posto migliore per farlo se non Spa. Ho gareggiato qui un paio di volte in passato, nella Renault 2 litre class, in Formula 3 e nella World Series e proprio qui ho disputato il weekend più bello della mia carriera, quando vinsi tutte e tre le gare di Formula 3. Ho dei ricordi bellissimi di questo circuito, è infatti uno dei miei preferiti e, sino a che non riavremo un Gran premio francese, considero Spa come la mia gara di casa. E’ un circuito fantastico da guidare e non vedo l’ora di sperimentarlo per la prima volta con una vettura di Formula 1.

Con le sue curve lunghe e scorrevoli – continua Vergne – ad eccezione della Bus Stop e La Source, non è particolarmente difficile capire come si comportano le gomme Pirelli su questa pista, anche se le condizioni meteo possono sempre complicare la situazione. Inoltre, con il circuito così lungo, non si arriva a fare tanti giri, il che significa che è necessario ottenere il massimo dalle gomme, soprattutto in qualifica. Non sarei sorpreso se si finisse per provare tutta la gamma di pneumatici portati da Pirelli per il Gran Premio del Belgio, dalle slick medie e hard, alle intermedie e da bagnato, poichè a Spa la pioggia non manca mai. Ma questo fa parte del divertimento, è ciò che rende Spa…Spa”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.