OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2020

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Il circuito di Montmeló, con i suoi lunghi curvoni veloci, è una pista tradizionalmente non facile per quanto riguarda l’aderenza e le alte temperature che hanno caratterizzato il primo giorno di prove libere del Gran premio di Catalunya, hanno reso la ricerca di una buona messa a punto ancora più impegnativa. Nicky Hayden e Valentino Rossi, entrambi condizionati dal “grip” per il momento troppo scarso per sfruttare appieno il potenziale della moto, oggi hanno chiuso rispettivamente in decima e dodicesima posizione. Il pilota italiano comunque lavorato soprattutto in ottica gara e ha ottenuto la sua miglior prestazione girando esclusivamente con le gomme dure.

Nicky Hayden (Ducati Team) 10° (1:43.057)

“Il turno di questa mattina è stato molto prometterete perché, anche se la posizione in classifica non era granché, il distacco di soli quattro decimi e settanta dal primo era uno dei più contenuti che pagavamo da tempo. Nel pomeriggio tuttavia la temperatura è salita parecchio e trovare una buona trazione nei lunghi curvoni che caratterizzano questa pista si è fatto più difficile. Se domenica le condizioni rimarranno le stesse, la durata delle gomme sarà un problema ancor più che la pista scivolosa. Gli aggiornamenti che abbiamo provato al Mugello oggi ci hanno aiutato un po’ e per domani abbiamo delle idee da provare”.

Valentino Rossi (Ducati Team) 12° (1:43.537)

“Oggi non è andata molto bene, evidentemente, ma nemmeno male come sembra perché quando tutti, alla fine, hanno montato la gomma morbida, io ho preferito proseguire con la dura per continuare a lavorare in ottica gara. Certo, dobbiamo migliorare il set-up, perché al momento abbiamo molte difficoltà in accelerazione, non riusciamo a trovare sufficiente “grip” e tutte le modifiche provate per ora non hanno funzionato. Questa pista è sempre molto difficile per quanto riguarda l’aderenza sul posteriore ma gli altri sono stati comunque più veloci quindi dobbiamo farcela anche noi. Il turno di domani mattina sarà molto importante per poter poi provare ad ottenere un buon piazzamento nelle qualifiche”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.