OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Nonostante le piste scivolose il Rally di Svezia 2012 regala emozioni e grande spettacolo. Le velocità raggiunte dai piloti sono elevatissime, piloti che, al volante delle proprie supercar affrontano a gas spalancato dossi ciechi ed interminabili curve in sesta marcia: L’errore è sempre dietro l’angolo e ne sa qualcosa il campione Sébastien Loeb nella PS7, che ha sbattuto e perso 2 minuti. Poco prima del via, ho commesso un errore in frenata ed ho tirato dritto andando contro un muro di neve, ha raccontato Loeb al cameraman di Bestofrallylive, che ha filmato la scena. La Citroën DS3 WRC è infatti rimasta sul muro di neve, con le ruote nel vuoto e c’è voluto l’intervento di una quindicina di spettatori per toglierla d’impiccio. Tutto quello che possiamo fare, ora, è cercare di conquistare più punti possibile, ma non è più una situazione molto appassionante…

I problemi del francese hanno quindi eliminato un po’ di pressione a Latvala, Hirvonen e Solberg. Queste le parole del pilota Ford: Sembrava che ad inizio prova Mikko mi fosse davanti già di un paio di secondi, quindi ero un po’ sotto stress al momento. Era una parte della speciale in cui non ho mai guidato molto bene. Ma dopo ho trovato un buon ritmo quando le strade sono diventate più larghe e veloci.

Classifica dopo la PS11

1. Jari-Matti Latvala – Ford Fiesta RS WRC – 1h37’14″5
2. Mikko Hirvonen – Citroën DS3 WRC  – +19″0
3. Petter Solberg – Ford Fiesta RS WRC – +30″5
4. Mads Østberg – Ford Fiesta RS WRC – +39″3
5. Evgeny Novikov – Ford Fiesta RS WRC – +1’33″3
6. Henning Solberg – Ford Fiesta RS WRC – +2’09″4
7. Sebastien Loeb – Citroën DS3 WRC – +2’23″5
8. Patrik Sandell – Mini John Cooper Works WRC – +2’49″1
9. Martin Prokop – Ford Fiesta RS WRC – +2’57″6
10. Eyvind Brynildsen – Ford Fiesta RS WRC – +3’30″8

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.