Toyota: ecco i piloti che correranno la 24 Ore di le Mans 2012

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Anthony Davidson, dal Regno Unito, ha vinto la 12 Ore di Sebring e la 6 Ore di Spa- Francorchamps, e la sua esperienza sarà di grande aiuto per Toyota sul circuito di Le Mans. Hiroaki Ishiura si unisce al team con un passato molto promettente, avendo partecipato alle difficili Super GT series in Giappone, il suo paese natale, e avendo inoltre calcato i circuiti europei con la partecipazione alla 24 Ore del Nürburgring 2011. Il pilota svizzero Sébastien Buemi, un affermato pilota nel circuito delle monoposto, farà il suo esordio nelle gare endurance al volante della TOYOTA TS030 HYBRID,mantenendo comunque il suo ruolo di terzo pilota della Red Bull Racing in Formula 1. Il team dei piloti per la TS030 HYBRID che parteciperà al Campionato Mondiale FIA Endurance dalla 6 Ore di Spa-Francorchamps (5 maggio) è stato confermato, ed è composto da Alex Wurz, Nicolas Lapierre e Kazuki Nakajima. Andrea Caldarelli parteciperà in qualità di Junior Driver del team.

Yoshiaki Kinoshita, Team President: “Sono davvero soddisfatto del team di piloti per la nostra seconda auto. Anthony, Hiroaki e Sébastien sono piloti di talento con molti successi alle spalle, siamo quindi molto fiduciosi del contributo che saranno in grado di fornire a TOYOTA Racing. La scelta dei nostri piloti non dipende soltanto dalla loro velocità e dalla costanza, ma anche dalla loro capacità di lavorare in maniera adeguata all’interno di un team, ed è stato fantastico vederne la capacità di adattamento al progetto in tempi così brevi. Insieme al team fisso composto da Alex, Nicolas e Kazuki. sono sicuro di avere a disposizione un team molto competitivo, capace di tenere alta la bandiera TOYOTA Racing nella 24 Ore di Le Mans.”

Anthony Davidson: “Sono felicissimo di fare parte del team Toyota Racing, e orgoglioso di tornare sul circuito di Le Mans. Questa 24 Ore è sempre qualcosa di emozionante, ma essere parte integrante del team TOYOTA Racing e gareggiare con una trasmissione full hybrid rende la sfida ancora più speciale. Ho sentito molto parlare della TS030 HYBRID e della sua straordinaria tecnologia, e non vedo l’ora di sperimentare la potenza full hybrid per la prima volta nella mia carriera. Sono consapevole che questo sia un anno di transizione e che ci sarà molto da lavorare, ma sono anche sicuro del grande potenziale di TOYOTA Racing, e spero di riuscire a confermarlo in pista.”

Hiroaki Ishiura: “La 24 Ore di Le Mans è la grande opportunità di realizzare uno dei sogni della mia vita. Negli ultimi anni ho accumulato una buona esperienza nel circuito endurance ed acquisito familiarità con questo tipo di corse, ma credo che la velocità e il livello di Le Mans siano qualcosa di diverso. Ho già provato la TS030 HYBRID durante il roll-out e sono ansioso di partecipare e contribuire al suo sviluppo. Ma più di tutto, quello che voglio è trovarmi davanti a un volante sulla pista di Le Mans, non sto più nella pelle!”

Sebastien Buemi: “Sono orgoglioso del mio ruolo di pilota per Toyota Racing a Le Mans. Si tratta di un evento senza pari, uno dei più prestigiosi nel panorama automobilistico. E poi per me fare parte di questo team ha un sapore speciale, perché mio nonno ha avuto un concessionario Toyota per oltre 40 anni ed io sono praticamente cresciuto con questo brand. Per non parlare della curiosità che ho per questa auto ibrida: credo che questa tecnologia rappresenti il nostro futuro, e fa piacere vedere come Toyota spinga molto in questa direzione. Ho già guidato veicolo full hybrid in passato, come la prima e la seconda generazione di Prius, ma la TS030 HYBRID è qualcosa di diverso. Non vedo l’ora di guidarla, i veicoli LMP1 sono veloci e questo è un ambiente estremamente professionale, quindi si tratterà senz’altro di un’esperienza positiva.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.