Rally Portogallo 2012: Tutte le info utili per un WRC dal vivo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Il countdown per la quarantaseiesima edizione del Rally de Portugal è già̀ iniziato: l’evento automobilistico più̀ importante del Portogallo, che si terrà dal 27 marzo al 1° aprile 2012, presenterà̀ anche quest’anno i migliori esponenti del mondo rallistico internazionale, impegnati in un’appassionante sfida tra le strade della terra lusitana. Partendo da Lisbona il 29 marzo, i piloti attraverseranno la splendida regione dell’Alentejo e raggiungeranno infine, domenica 1° aprile, l’Algarve Stadium di Faro. La prima edizione del Rally de Portugal risale al 1975, anno in cui subentrò al Rally TAP, organizzato dall’Automóvel Club de Portugal. Nel corso delle sue 45 edizioni, la prestigiosa competizione rallistica è riuscita a scrivere pagine gloriose nella storia dei Campionati Mondiali: incoronata per cinque volte “The Best Rally in the World”, nel 2000 è stata nominata “The Most Improved Rally of the Year”.

Il WRC Rally de Portugal non è una semplice gara automobilistica, è un viaggio su quattro ruote alla scoperta del Portogallo, un susseguirsi di paesaggi mozzafiato ricchi di colori, profumi e sensazioni speciali. A Lisbona, tradizione e modernità̀ convivono in un’atmosfera unica dove allegria e saudade si uniscono in un caloroso abbraccio. Gli 800 anni di storia di questa affascinante città si rivelano in un incredibile mix di influenze culturali che ben si sposano con le tendenze e gli stili di vita moderni. Dal delicato suono del fado che avvolge i quartieri più̀ antichi al fermento artistico delle zone più alla moda, ogni angolo della capitale lusitana è un piccolo mondo tutto da scoprire. Tappa intermedia del WRC Rally de Portugal è l’Alentejo, regione caratterizzata da pianure sconfinate, spiagge selvagge lungo il litorale, alberi di sughero e ulivi di origine secolare. Splendide mura si ergono in numerose zone, antichi castelli evocano un’epoca lontana di lotte e conquiste, mentre patii e giardini rivelano le influenze arabe del passato.

A conclusione di questo straordinario percorso rallystico giunge il litorale dell’estremo sud del Portogallo, l’Algarve, un susseguirsi di spiagge dalla sabbia fine e dorata con alte falesie rocciose e faraglioni di roccia, bagnate da un mare caldo e limpido. Questa regione rinomata soprattutto per la sua meravigliosa costa, è animata da un’anima culturale di assoluto prestigio che si manifesta soprattutto nelle caratteristiche architetture storiche delle sue cittadine, tra tipiche case bianche chiese, fortezze e musei.

Come arrivare: Collegamenti aerei:

TAP Portugal: Voli per Lisbona e Porto con partenza da Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate, Bologna e Venezia. A partire dal 3 giugno 2012, voli da Torino Caselle per Lisbona. Da Lisbona e Porto, collegamenti Tap per Madeira e Azzore.

Easyjet: Voli da Milano Malpensa e Venezia per Lisbona, voli da Roma per Lisbona e voli da Milano Malpensa per Porto.

Ryanair: voli da Milano/Bergamo Orio al Serio per Porto e per Faro, voli da Roma Ciampino per Porto e, voli da Bologna per Porto.

Il Portogallo, la nazione più occidentale d’Europa, è terra di dolci contrasti e forti emozioni. Viaggiare alla scoperta del Portogallo significa assaporare il patrimonio culturale di Lisbona, passeggiando nell’incanto della sua luce e degli artistici azulejos. Nella patria del fado, il piacere passa anche attraverso i sapori della cucina locale e l’aroma del celebre vino Porto. La terra lusitana è un mosaico di coste che alternano dune di sabbia, scogliere a picco, promontori e lunghe spiagge. Un tesoro incontaminato che ha il volto degli arcipelaghi delle Azzorre e di Madeira, dove la vegetazione tropicale e il blu delle acque conquistano ogni cuore.

Fonte: Adam.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.