Pneumatici F1: Pirelli annuncia le scelte per India, Abu Dhabi e Brasile

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Pirelli comunica le ultime tre scelte di mescole per la sua prima stagione come fornitore unico di pneumatici per la Formula Uno. Nel Gran Premio dell’India, in programma alla fine di questo mese, saranno usati gli pneumatici P Zero Yellow soft assieme ai Pirelli PZero Silver hard. Per le ultime due gare della stagione previste in novembre ad Abu Dhabi e in Brasile, sono state invece nominate le mescole P Zero White medium e P Zero Yellow soft. Per la prima edizione del Gran Premio dell’India, sul nuovissimo Buddh International Circuit, nei pressi di Delhi, sono stati scelti gli pneumatici hard e soft, per rispondere a ogni evenienza e strategia. Stando alle prime impressioni, l’asfalto indiano è molto abrasivo, e si prevendono temperature ambientali elevate. La mescola più dura nella gamma Pirelli P Zero Formula Uno è progettata per rispondere al meglio a tali condizioni estreme, mentre la P Zero Yellow soft garantisce la miglior prestazione possibile. Contrariamente alla consuetudine, per l’India gli pneumatici soft sono stati nominati come ‘prime’, con gli hard come ‘option’. Questo consentirà ai Team di avere più set degli pneumatici più veloci durante le prove libere.

Pirelli possiede già, invece, significative quantità di dati sul circuito di Abu Dhabi, dove lo scorso anno i Team di Formula Uno hanno provato per la prima volta gli pneumatici P Zero, prima dell’ultimo test privato pre-stagione, proprio sul circuito Yas Marina. La combinazione delle mescole medium e soft, già utilizzata in cinque gare quest’anno, inclusa quella del Giappone, dovrebbe adattarsi bene alle caratteristiche variegate del tracciato di Abu Dhabi. Anche il circuito di Interlagos, in Brasile, che chiuderà la stagione a fine novembre, contiene un’ampia gamma di velocità e curve, facendo quindi degli adattabili pneumatici P Zero White medium e P Zero Yellow soft la scelta ideale.

Il commento del Direttore Motorspor Pirelli, Paul Hembery

L’India è una grande incognita per i Team e per noi, quindi porteremo la mescola più durevole per coprire tutte le eventualità. Abu Dhabi è, invece, un territorio molto più familiare e sappiamo che gli pneumatici medium e soft si adatteranno perfettamente al circuito. Per quanto riguarda Interlagos, vogliamo chiudere la stagione alla grande. La combinazione di medium e soft ci ha già regalato gare combattute e molti sorpassi, offrendo buone opportunità per strategie interessanti per quanto riguarda i pitstop.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.