Pirelli: nel 2012 tutte le gomme slick, eccetto le supersoft, saranno completamente nuove

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Il prossimo anno tutti gli pneumatici slick, eccetto la mescola supersoft, saranno completamente nuovi e faranno il loro debutto in pista nel primo test ufficiale del 2012, che si svolgerà il prossimo febbraio in Spagna. Il pilota della Red Bull Racing Mark Webber ha conquistato la sua prima vittoria nella gara finale di una stagione di notevole successo per Pirelli, utilizzando i nuovi P Zero Yellow soft e i P Zero White medium e con una minaccia di pioggia mai concretizzatasi. Webber ha preso il comando nel giro 29, dopo che il suo compagno di squadra  Sebastian Vettel, scattato in testa dalla pole, ha perso terreno a causa di un problema al cambio. Webber ha adottato una strategia di tre soste, usando tre set di pneumatici soft e un set di medie, andando a vincere la gara con un vantaggio di 16,9 secondi sul compagno di squadra. È stata la settima vittoria in carriera per Webber, che gli è valsa il terzo posto finale nella classifica Piloti. Circa un’ora prima della gara, sul paddock di Interlagos è caduta un po’ di pioggia isolata, ma il gran premio si è svolto in condizioni di asciutto e con temperature di circa 24 gradi centigradi d’ambiente. Tutte e 24 le monoposto hanno scelto di partite con gli pneumatici P Zero Yellow soft, che avrebbero consentito una maggiore flessibilità nelle strategie in caso di pioggia.

Il pilota della McLaren Jenson Button è stato il primo a passare alla mescola media nel giro 31, adottando una strategia diversa rispetto al suo compagno di squadra Lewis Hamilton. Tutti i primi quattro hanno scelto una strategia di tre soste, con il pilota della Ferrari Felipe Massa, quinto al traguardo, migliore tra chi ha optato per i due pitstop, avendo effettuato i primi due stint sulle soft e quello finale sulle medie. Button è stato l’unico pilota a utilizzare i Pirelli PZero White medium per due stint, facendo l’ultima sosta nel giro 52. L’inglese è riuscito a spingere al massimo nel tratto finale, nel tentativo di conquistare la terza posizione, cosa che gli è riuscita a nove giri dalla fine, conquistando l’ottavo podio in nove gare e il secondo posto nel Campionato Piloti. Anche il giro più veloce in gara è stato stabilito sugli pneumatici P Zero White medium, proprio dal vincitore Mark Webber nell’ultimissimo giro. È stato l’ottavo giro più veloce del pilota australiano quest’anno sugli pneumatici Pirelli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.