Montezemolo boccia i pneumatici Pirelli F1: durano troppo poco!

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Luca Cordero di Montezemolo boccia senza mezzi termini la scelta di Pirelli di introdurre pneumatici in grado di percorrere pochi giri prima di usurarsi. Lo stesso Montezemolo dichiara ai microfoni: Ci siamo spinti troppo in là con gli elementi artificiali: come se si spingesse i calciatori a indossare scarpe da tennis sotto la pioggia. Noi abbiamo tanti pit-stop. Ma io voglio vedere la competizione, io voglio vedere le vetture in pista, non voglio vedere la competizione nel box. Nell’ultima gara ci sono stati 80 pit-stop, troppi!

I pneumatici F1 Pirelli durano infatti non più di una decina di giri; la scelta è stata fatta dalla casa costruttrice di pneumatici per rendere più avvincenti i Gran premi utilizzando molte soste ai box; tuttavia il Presidente Ferrari continua: Un po’ sì, ma nell’ultima gara ce ne sono stati 80. Dai, è troppo e la gente non capisce più perché, quando si esce dai box non si sa più in quale posizione sei. Penso che siamo andati troppo in là con le macchine, con troppi pulsanti. Il pilota è focalizzato sui pulsanti. Siamo andati troppo oltre. La Ferrari spingerà molto con l’autorità – con il rispetto che abbiamo per la federazione e le altre squadre – per evitare di andare troppo in là con la F.1. Perché io credo che si possano creare problemi per i telespettarori e per le corse.

Montezemolo tuttavia si scaglia anche contro l’impossibilità di effettuare i test e dichiara: Non siamo in grado di fare test, per allenarci. La Formula Uno è il solo sport professionistico al mondo in cui non è possibile allenarsi o fare test.

Fonte: Ultimogiro

Un pensiero riguardo “Montezemolo boccia i pneumatici Pirelli F1: durano troppo poco!

  • La F1 perde di interesse al Bar,si parla con conoscenti, amici,tutte le regole negli ultimi anni si sono rivelate inutili,la sicureza poi partire col pieno di benzina? La scelta migliore ritengo per rendere divertente la F1 è quella di modificare i circuti allungandoli chilometricamente ripristinando i vecchi tratti dei circuiti europei e allungado i nuovi. Un circuito più lungo di almeno 8-10/Km disporrebbe di settori diversi dove ogni vetura si comporta diversamente da un’altra in uno può guadagnare,in altri settotri della pista perdere compensando cosi le prestazioni delle vetture(quello che da anni si cerca di fare).Si possono costruire cosi altre tribune per aumentare il num.degli spettatori paganti.

    I circuiti avrebbero scenari più belli e non si avrebbe più la ripetività di vedere gli stassi punti del tracciato x molti giri,tipo Montecarlo.Se ci pensate quali sono i più bei,divertenti e affascinanti circuiti? Monza e Spa Francoschamps (CASO STRANO I PIU LUNGHI).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.