Tecnica formula 1 2012: analizziamo la Mercedes W03 e il suo F-Duct

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Sapere che Adrian Newey era inquieto prima del debutto della nuova Mercedes , vorrà dire che qualcosa di veramente innovativo è pronto per l’anno 2012. Forse stavolta anche il suo genio sbaglia, chissà! Quello su cui la Mercedes continua a lavorare è l’F-Duct all’anteriore , già provato negli ultimi gran premi del 2011. Che non solo è tutt’altro facile da riprodurre ma anche molto ostico da far funzionare. Nemmeno a Brackley sono tutti convinti dell’efficacia del F-Duct, ma la ricerca continua.

Il condotto usato 2 anni fa e poi messo fuori legge, agiva sull’alettone posteriore , inviando un getto d’aria che faceva stallare l’ala: eliminava resistenza ma anche deportanza. Veniva azionato direttamente dal pilota con il braccio o con la gamba. Il sistema mercedes, invece, dev’essere tutto automatico, perche il controllo del pilota è stato  vietato. Poi serve soprattutto in curva e non in rettilineo. Ma come? Secondo alcuni il dispositivo è formato da una valvola automatica in corrispondenza della bocchetta di aereazione dell’abitacolo, questa valvola non può avere sportelli o aperture scorrevoli, anch’esse vietate: ma a seconda che la vettura sia in moto rettilineo o in curva il flusso viene deviato il 2 condotti differenti.

Questi condotti che dovrebbero essere 3 per lato, si prolungano in altri tubi che circolano per tutta la larghezza dell’alettone, con fori d’uscita posti al centro ,nella parte anteriore e posteriore del profilo alare.

In rettilineo l’aria dovrebbe uscire dalla zone centrale, inibendo leggermente  l’alettone. Ma quando il pilota curva, ad esempio a destra, il soffiaggio viene deviato sulla parte anteriore del baffo sinistro e su quello posteriore destro.

La teoria è che si aiuta in questo modo l’auto a curvare, in quanto dalla parte interna della curva l’auto acquista resistenza,mentre dal lato esterno è più scorrevole. Il principio è quello dei cingoli usati dai trattori…ma una domanda mi sorge, funzionerà? E soprattutto basta un piccolo urto per far perdere l’efficacia del sistema, e poi?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.