Pneumatici Online

F1: Gran premio GP Monza 2011: Alonso commenta gomme e pista

PEUMATICI ESTIVI: i Migliori Prezzi su Amazon - TEST TCS 2024

MODELLO

VALUTAZIONE TCS

PREZZO

Continental PremiumContact 7 ★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4+ ★★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecsta HS52 ★★★★

Mostra Prezzo

Debica Presto UHP 2 ★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Sport Maxx RT2 ★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza 6 ★★★

Mostra Prezzo

Fulda SportControl 2 ★★★

Mostra Prezzo

Hankook Ventus Prime4 ★★★

Mostra Prezzo

Goodyear EfficientGrip Performance 2 ★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE 310 EcoRun ★★★

Mostra Prezzo

Nexen Tire N’Fera Primus ★★★

Mostra Prezzo

Goodride Solmax 1 ★★★

Mostra Prezzo

Linglong Sport Master ★★★

Mostra Prezzo


le dichiarazioni rilasciate dal ferrarista Fernando Alonso su prossimo Gran Premio d’Italia 2011: Monza è una gara molto speciale per tutti i piloti: è il circuito più veloce del Campionato e guidare qui trasmette delle sensazioni straordinarie. Ma è anche molto speciale per motivi emotivi, soprattutto se sei un pilota della Scuderia Ferrari, come ho avuto modo di sperimentare per la prima volta lo scorso anno. Vincere a Monza è incredibile: vincere al volante di una monoposto rossa lo è ancora di più. Essere sul podio, vedere migliaia di tifosi sotto di te che indossano magliette rosse e sventolano bandiere rosse, è un’emozione semplicemente travolgente. Il nostro obiettivo quest’anno è lo stesso del 2010: vincere la gara. Siamo consapevoli di avere il potenziale per raggiungere il nostro obiettivo, ma sappiamo anche che i nostri avversari sono molto forti. Sono certo che sarà una gara molto emozionante come già accaduto molte volte in questa stagione. Il ritorno della Pirelli in Formula Uno ha aumentato lo spettacolo, uno degli obiettivi che erano stati dati a inizio anno, quindi non possiamo che ringraziarli per tutto questo – e quale occasione migliore della loro gara di casa?

F1: Gran premio GP Monza 2011: Alonso commenta gomme e pista 1

Caratteristiche circuito di Monza

Il GP di Monza è stato uno dei circuiti su cui Pirelli ha effettuato test in preparazione della sua prima stagione in Formula Uno. A Monza le monoposto girano con il minor carico aerodinamico dell’anno, per eliminare la resistenza. Un pacchetto aerodinamico tipico per Monza genera circa il 15% di carico in meno rispetto a quello utilizzato a Spa, sede dell’ultima gara. Questo ha profonde ripercussioni sugli pneumatici, che possono scivolare di più. Le sospensioni sono un’altra area dell’assetto per Monza che ha un impatto sugli pneumatici. Il basso carico implica che le monoposto facciano grande affidamento sul grip meccanico, quindi l’assetto delle sospensioni è studiato per assicurare la miglior trazione possibile in accelerazione e in frenata, pur consentendo ai piloti di attaccare le chicane. Monza è un evento storico per il leader del Campionato di quest’anno, Sebastian Vettel. Vincendo il Gran Premio d’Italia 2008, a 21 anni e 73 giorni, il pilota tedesco è infatti diventato il più giovane vincitore in Formula Uno. Al secondo posto, Fernando Alonso, che vinse il Gran Premio d’Ungheria 2003 a 22 anni e 26 giorni.

Gommeblog.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News.

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie: RESTA AGGIORNATO/A QUI


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.