OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Il concetto automobilistico dei modelli BMW della Serie X deve il proprio successo mondiale a una sportività unica nel campo delle vetture a trazione integrale, adatte anche alla guida fuoristrada. Grazie a motori potenti, a una sofisticata tecnica di assetto e alla trazione integrale BMW xDrive che favorisce sia la stabilità di guida che la trazione su fondi sconnessi e, a condizioni meteorologiche avverse, soprattutto il dinamismo di guida in curva, la BMW X5 e la BMW X6 regalano un piacere di guida insuperato nel segmento di appartenenza. Ma non è tutto: soprattutto le varianti dello Sports Activity Vehicle e della Sports Activity Coupé alimentate da un motore diesel sei cilindri in linea affascinano nel loro segmento per offrire dei valori di consumo di carburante e delle emissioni che risultano incredibilmente bassi rispetto alle dimensioni e alle prestazioni delle vetture. Con l’esordio delle automobili BMW M Performance viene ulteriormente affilato il profilo dei modelli BMW della Serie X che si distinguono per una guida impeccabile ed efficiente. Grazie al più potente motore diesel nella gamma di propulsori BMW e agli interventi di ottimizzazione nel tipico stile M della trasmissione di potenza, delle caratteristiche di maneggevolezza e dell’equilibrio aerodinamico, la BMW X5 M50d e la BMW X6 M50d definiscono dei nuovi parametri di riferimento nel loro segmento di appartenenza a livello di sportività, di armonia di concetto e di efficienza.

Tecnologia M Performance TwinPower Turbo: una soluzione efficiente per aumentare la sportività

Grazie all’aumento di potenza del motore diesel e alla taratura della vettura nello stile M, la BMW X5 M50d e la BMW X6 M50d offrono delle prestazioni nuovamente potenziate. Con una potenza di picco di 280 kW/381 CV e una coppia massima di 740 Nm, il propulsore sviluppato per le automobili BMW M Performance assicura in entrambi i modelli BMW della Serie X delle prestazioni di guida che non raggiunge nessun’altra vettura del segmento di appartenenza alimentata da un motore a gasolio. La BMW X5 M50d accelera da 0 a 100 km/ in 5,4 secondi, la BMW X6 M50d impiega per l’accelerazione da 0 a 100 km/h addirittura solo 5,3 secondi. Anche nella ripresa a velocità superiori i due modelli traggono profitto dalle immense riserve di potenza del propulsore diesel. In entrambe le vetture la velocità massima è stata limitata elettronicamente a 250 km/h. La perfezione del concetto si esprime anche nell’utilizzo parsimonioso del carburante. Il consumo medio di carburante della BMW X5 M50d nel ciclo di prova UE è di 7,5 litri per 100 chilometri, mentre il valore di consumo di carburante della BMW X6 M50d è di 7,7 litri per 100 chilometri. Sia lo Sports Activity Vehicle che la Sports Activity Coupé registrano così dei valori solo leggermente superiori a quelli delle varianti di modello diesel finora offerte. Le emissioni di CO2 della BMW X5 M50d sono di 199 grammi per chilometro, della BMW X6 M50d di 204 grammi per chilometro.

Un alto rendimento non contraddistingue solo il motore diesel ma anche il cambio automatico sportivo a otto rapporti della BMW X5 M50d e della BMW X6 M50d. In più, gli interventi della tecnologia BMW EfficientDynamics provvedono a una gestione intelligente dell’energia. Le misure integrate di serie a bordo includono per esempio la Brake Energy Regeneration, i gruppi secondari controllati secondo il fabbisogno effettivo e un compressore del climatizzatore separabile. (Leggi qui Tutte le Caratteristiche tecniche del nuovo motore BMW M Diesel)

BMW xDrive: controllo intelligente, caratteristiche di dinamismo ottimizzato.

Per distribuire la coppia motrice tra le ruote anteriori e quelle posteriori secondo la situazione di guida momentanea il sistema di trazione integrale BMW xDrive utilizza una frizione a lamelle a controllo elettronico. Al fine di ottimizzare la trazione, la stabilità e il dinamismo di guida il sistema è in grado di variare la ripartizione della coppia in frazioni di secondo. Il collegamento in rete tra xDrive e la regolazione della stabilità di guida DSC permette di eseguire un‟analisi preventiva della situazione di guida. La possibilità di riconoscere tempestivamente il rischio di slittamento durante la fase di accelerazione e di prevenire il pattinamento di una o più ruote attraverso una variazione della distribuzione della forza distingue xDrive come un sistema di trazione integrale intelligente.

Nelle situazioni di guida normali, la quota maggiore della forza motrice viene trasmessa alle ruote posteriori, così da accentuare nel comportamento di guida le tipiche caratteristiche delle automobili BMW. Nei modelli BMW X5 M50d e BMW X6 M50d la taratura speciale M, che sottolinea il dinamismo, provvede ad accentuare la trazione posteriore anche nella guida sportiva in curva. Durante la guida in curva, una quota maggiore di coppia motrice viene trasmessa all’asse posteriore ancora quando la vettura è stabile, così da aumentarne l’agilità ed evitare una tendenza al sottosterzo.

Nella BMW X5 M50d l’agile maneggevolezza viene supportata ulteriormente dal Performance Control, mentre nella BMW X6 M50d questo compito lo assolve il Dynamic Performance Control. Non appena le ruote anteriori della BMW X5 M50d tendono a spingere troppo verso l’esterno, la ruota posteriore al lato interno della curva viene frenata in modo controllato dall’elettronica di regolazione di xDrive e del DSC. La risultante perdita di spinta viene compensata da un contemporaneo aumento della potenza del motore. L’intervento del Performance Control determina un comportamento sterzante in curva eseguito con precisione. Ancora più variabile risulta la distribuzione della forza nella BMW X6 M50d, equipaggiata di serie con il Dynamic Performance Control: quando si manifesta una tendenza di sottosterzo, il sistema trasmette la coppia motrice dalla ruota posteriore al lato interno della curva alla ruota posteriore al lato esterno della curva. Per scongiurare il rischio di sovrasterzo il Dynamic Performance Control funziona in modo contrario, sottraendo dunque della coppia motrice alla ruota posteriore al lato esterno della curva, soggetta a forze centrifughe particolarmente elevate, e trasferendola alla ruota posteriore al lato interno della curva. Il Dynamic Performance Control sviluppa il proprio effetto stabilizzante anche quando il guidatore rilascia il pedale dell‟acceleratore. In questo modo viene assicurato un handling agile e preciso, permettendo contemporaneamente delle accelerazioni particolarmente dinamiche all’uscita delle curve.

Sterzo preciso e handling puntuale grazie alla taratura M dell’assetto.

La tecnica di assetto della BMW X5 M50d e della BMW X6 M50d è stata sviluppata sulla base di un asse anteriore a doppio snodo e di un asse posteriore Integral e offre così le premesse ideali per una taratura che valorizza particolarmente la maneggevolezza sportiva garantendo contemporaneamente un elevato comfort di guida. In più, entrambi i modelli sono equipaggiati con un sistema di ammortizzazione pneumatica dell’asse posteriore con regolazione automatica del livello. Per trasferire il tipico dinamismo di guida M alla carrozzeria, nell’ambito della taratura dell’assetto di entrambi i modelli sono stati modificati i cuscinetti di supporto, l’elastocinematica, i sistemi di molle ed ammortizzatori e la linea caratteristica del Servotronic dello sterzo idraulico. Il collegamento più stabile della scocca riduce i movimenti di rollio, ottimizzando contemporaneamente la precisione di sterzo nella guida in curva. La formazione di forze trasversali segue la tipica linearità M che offre in qualsiasi momento una maneggevolezza controllabile con la massima precisione, fino al campo limite. La taratura specifica dei componenti dell’assetto include anche gli ammortizzatori a regolazione elettronica e la stabilizzazione attiva antirollio del sistema Adaptive Drive, incluso nell’equipaggiamento di serie della BMW X6 M50d e disponibile come optional anche per la BMW X5 M50d. Il generoso impianto frenante con dischi anteriori dal diametro di 385 millimetri e dischi posteriori da 345 millimetri assicura dei valori di decelerazione costanti anche in presenza di carichi elevati.

Esclusivi stilemi di design: scocca aerodinamicamente ottimizzata, interni dall’ambiente sportivo

Nelle due automobili BMW M Performance sviluppate sulla base dei rispettivi modelli BMW della Serie X, degli esclusivi stilemi di design all’esterno e negli interni provvedono a una marcata differenziazione estetica e a un equilibrio aerodinamico ottimizzato e così a un maggiore piacere di guida. La minigonna anteriore verniciata nella tinta della carrozzeria è caratterizzata da una forma particolarmente muscolosa, dalla lavorazione marcatamente tridimensionale, così da presentarsi con un look fortemente espressivo: delle grosse prese d’aria lasciano intuire la potenza del propulsore diesel. Per ottimizzare l’afflusso di aria di raffreddamento anche lo spazio riservato negli altri modelli BMW della Serie X alle luci fendinebbia è stato utilizzato come superficie di entrata dell’aria. Le aperture laterali vengono strutturate da asticelle orizzontali tenute nel colore Ferric Grey metallizzato. Grazie ai flap ripresi dallo sport automobilistico, integrati sotto le prese d’aria laterali, viene ottimizzato l’equilibrio aerodinamico delle vetture durante la guida ad alte velocità.

Altri tocchi stilistici esclusivi dei due modelli sono le asticelle orizzontali colore Titan nel doppio rene BMW, le calotte degli specchietti retrovisori esterni in Ferric Grey metallizzato, la scritta di modello sul cofano del bagagliaio e la BMW Shadow Line lucida per le cornici dei cristalli laterali e le basi degli specchietti retrovisori esterni. La BMW X5 M50 d è dotata di serie di cerchi in lega M da 19 pollici con styling dei raggi a V, la BMW X6 M50d di cerchi in lega M da 20 pollici con styling a raggi doppi. Come optional vengono offerti per entrambi i modelli i cerchi in lega M da 20 pollici sviluppati appositamente per le automobili BMW M Performance nella tinta Ferric Grey metallizzato con pneumatici differenziati. L’immagine atletica e muscolosa della BMW X5 M50d viene ulteriormente accentuata dai passaruota allargati, da longheroni laterali sottoporta e paraurti disegnati appositamente. Per la BMW X6 M50d è stato sviluppato anche un cofano motore speciale con powerdome, fornibile come optional. La presenza atletica della BMW X6 M50d viene sottolineata di serie da un cofano motore con un marcato powerdome Entrambi i modelli sono abbelliti da uno spoiler posteriore dalla linea atletica in cui sono stati integrati anche i rivestimenti trapezoidali dei terminali di scarico del lato destro e sinistro.

All’interno della BMW X5 M50d e della BMW X6 M50d il piacere di guida particolarmente sportivo viene sottolineato da battitacco con la scritta „M Performance“, dalla scritta “M50” sulla strumentazione combinata, dal selettore di marcia con il logo M, il volante in pelle M con bilancieri, il poggiapiede per il guidatore M, il cielo del tetto BMW Individual colore antracite e le modanature in alluminio Shadow spazzolato. Entrambi i modelli hanno di serie dei sedili sportivi con l’esclusivo rivestimento M Alcantara/pelle Nappa. I sedili tenuti in nero sono impreziositi da cuciture decorative nel colore di contrasto bianco, da un logo M stampato e da una meccanica di regolazione ad azionamento elettrico completo di funzione di memoria.

I modelli BMW X5 M50d e BMW X6 M50d sono equipaggiati di serie con proiettori allo xeno completi di luce diurna LED, di Active Cruise Control con funzione frenante, di un climatizzatore automatico a due zone, di sensore pioggia, della radio Professional e del sistema di comando iDrive. Tra gli optional più esclusivi vi sono il Comfort Access, il comando automatico del cofano del bagagliaio (di serie nella BMW X6 M50d), il tetto in vetro o panoramico ad azionamento elettrico, le porte con il sistema di chiusura Soft Close, il gancio da traino, il volante riscaldato, sedili attivi, i sistemi di navigazione con memoria a disco rigido e sofisticati sistemi audio e d’intrattenimento per la zona posteriore. Inoltre, la BMW X5 M50d può venire ordinata con una terza fila di sedili, la BMW X6 M50d a richiesta anche con proiettori adattivi LED.

Numerosi optional che contribuiscono ad ottimizzare il comfort, la sicurezza e l’utilizzo delle funzioni d’infotainment vengono messi a disposizione dalla gamma di sistemi di assistenza del guidatore e di servizi di mobilità di BMW ConnectedDrive. Per la BMW X5 M50d e per la BMW X6 M50d vengono offerti per esempio i sistemi Park Distance Control, una telecamera di retromarcia con Top View, l’Adaptive Light Control, l’Heard-Up-Display, l’High Beam Assistant, l’Active Cruise Control con funzione di Stop & Go e la Speed Limit Info. Altre tecnologie innovative per collegare la vettura in rete e integrare degli apparecchi periferici mobili permettono di utilizzare i servizi BMW Assist, inclusa la chiamata di soccorso avanzata con rilevazione automatica della posizione della vettura e BMW Online, nonché l’utilizzo illimitato di internet a bordo. Grazie alla Real-Time Traffic Information vengono messe a disposizione delle informazioni sul traffico ricche di dettagli. La funzione app, disponibile come optional, permette di accedere per esempio ai servizi online di Facebook e di Twitter.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.