News Formula 1: Gli sfidanti non temono più la Red Bull!!

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Il grande dubbio che tutti continuano a porsi , è quanto il nuovo regolamento abbia condizionato le prestazioni della Red Bull, da quando non può più utilizzare i gas di scarico anche in rilascio. Il team campione del mondo come sta metabolizzando l’impossibilità di non poter impiegare i gas di scarico in fase rilascio, come era riuscita brillantemente a fare l’anno scorso? Vettel è troppo intelligente e competente per non aver capito che i primi gran premio della stagione non saranno come quelli dell’anno scorso, ossia una marcia trionfale. Che forse dispone ancora della vettura più performante in gara, ma che ogni centesimo di gap di vantaggio dovrà ora sudarselo, e soprattutto considerando le prestazione di Webber, rischia alle sue spalle di non trovarsi più il suo compagno di squadra gestibile facilmente, ma un branco di lupi scatenati capitanati dai piloti McLaren e Mercedes. Con le nuove regole del 2012, soprattutto in materia di scarichi motori, la FIA si era posta l’obiettivo di contenere la superiorità Red Bull. Considerando quanto emerso da Jerez e Barcellona possiamo dire che è pienamente riuscita nel suo intento!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.