Mercedes CLS 63 AMG: report completo su tecnica e performance

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Design affascinante, prestazioni ai massimi livelli ed efficienza all’avanguardia: queste sono le caratteristiche della nuova Mercedes-Benz CLS 63 AMG. La versione di punta del Coupé a quattro porte è equipaggiata con il motore V8 Biturbo AMG V8 di nuova concezione con potenza massima fino a 410 kW (557 CV) e coppia di 800 Nm, oltre al cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG. Il consumo di carburante pari a 9,9 litri per 100 km secondo il nuovo ciclo di marcia europeo assicura un risparmio di carburante del 32% rispetto al modello precedente. A garantire la massima eccellenza nella dinamica di marcia provvede la combinazione fra l’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con sospensioni a regolazione elettronica e il nuovo avantreno, lo sterzo parametrico sportivo elettromeccanico AMG di nuova concezione e l’impianto frenante ad alte prestazioni AMG composito in ceramica, a richiesta. Esteticamente, CLS 63 AMG convince per il suo look atletico e il design originale di esterni ed in-terni.  La dotazione di serie comprende anche gli innovativi proiettori a LED High Performance. “La nuova CLS 63 AMG scrive una nuova tappa della storia di successo delle pre-cedenti CLS 55 AMG e CLS 63 AMG che entusiasmano i nostri Clienti in tutto il mondo dal 2004”, ha dichiarato Ola Källenius, Amministratore Delegato di Mer-cedes-AMG GmbH. “La CLS 63 AMG è una vettura ad alte prestazioni davvero u-nica, che stabilisce nuovi parametri di riferimento in termini di design, prestazio-ni ed efficienza”.

Come per S 63 AMG e CL 63 AMG, CLS 63 AMG può attingere a tutto il concen-trato di potenza offerto dal motore ad otto cilindri denominato internamente M 157. Il nuovo V8 Biturbo AMG da 5,5 litri dispone di una serie di innovativi com-ponenti high-tech: oltre all’iniezione diretta di benzina con combustione a getto guidato e piezoiniettori, spiccano anche il basamento completamente in allumi-nio, la tecnica delle quattro valvole con fasatura degli alberi a camme, il raffred-damento dell’aria di sovralimentazione ad aria-acqua, la gestione dell’alternatore e la funzione start/stop. Da una cilindrata di 5.461 cm3, l’otto cilindri eroga una potenza massima di 386 kW (525 CV) e sviluppa una coppia di 700 Nm. Su CLS 63 AMG Performance, questi valori salgono rispettivamente a 410 kW (557 CV) e 800 Nm. Entrambe le versioni di CLS 63 AMG garantiscono elevate prestazioni: accelerazione da zero a 100 km/h in rispettivamente 4,4 e 4,3 secondi, velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente). La differenza sostanziale tra i due livelli di potenza consiste nella pressione mas-sima di sovralimentazione, che aumenta da 1,0 a 1,3 bar. Inoltre, CLS 63 AMG Performance presenta una copertura del motore particolarmente pregiata con inserti in carbonio.

Consumi di carburante ridotti del 32%

Nonostante un considerevole incremento delle prestazioni rispetto al modello pre-cedente con motore V8 AMG aspirato da 6,3 litri, con potenza di 378 kW (514 CV) e 630 Nm di coppia, la nuova CLS 63 AMG risulta più parsimoniosa di 4,6 litri, ovvero del 32%: un vero e proprio “salto quantico“. Il consumo di carburante pari a 9,9 litri per 100 km secondo il nuovo ciclo di marcia europeo corrisponde ad un livello di emissioni di CO2 nell’ordine di 231 g/km. Con questi dati, il nuovo Coupé V8 firmato AMG non soltanto supera tutti i suoi diretti concorrenti nel piccolo ma raffinato segmento dei Coupé ad alte prestazioni a quattro porte, ma risulta anche più parsimonioso rispetto ad altre vetture decisamente meno potenti. Entrambe le versioni presentano valori identici in termini di consumi ed emissioni di CO2.

I principali dati tecnici in sintesi:

CLS 63 AMG
Cilindrata 5.461 cm³
Alesaggio x corsa 98,0 x 90,5 mm
Rapporto di compressione 10,0 : 1
Potenza 386 kW(525 CV) a 5.250 giri/min410 kW (557 CV) a 5.750 giri/min*
Coppia max. 700 Nm a 1.750-5.000 giri/min800 Nm a 2.000-4.500 giri/min*
Peso motore (a secco)  204 kg
Consumo combinato (NEDC) 9,9 l/100 km
Emissioni di CO2  231 g/km
Accelerazione 0-100 km/h 4,4 s4,3 s*
Velocità massima**  250 km/h

Tutti i dati sono provvisori; * Versione AMG Performance; ** Limitata elettronicamente.

Esclusivo: Cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG

Contributo fondamentale al raggiungimento di questi consumi eccezionalmente contenuti va al  cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG, adottato in esclusiva da Mercedes-AMG. Diversamente dai gruppi di trasmissione automatici tradizionali, il cambio MCT rinuncia al convertitore di coppia, sostituendolo con una compatta frizione in bagno d’olio. A bordo è di serie anche la funzione start/stop. Questo sistema, attivo nel programma di marcia del cambio Controlled Efficiency (“C“), spegne il motore quando il veicolo è fermo. Il programma “C” si traduce contemporaneamente in una curva caratteristica del cambio più morbida, con cambi marcia anticipati; la partenza, in questo caso, avviene generalmente in seconda. L’accensione del simbolo verde “ECO” sulla strumentazione AMG segna-la al guidatore che la funzione start/stop è attiva.

Nei programmi di marcia “S” (Sport), “S+” (Sport plus) e “M” (Manuale) motore e cambio reagiscono in modo notevolmente più dinamico; inoltre, la funzione start/stop è disattivata. Nelle modalità “S” e “M” la centralina di gestione del mo-tore provvede ad una parziale esclusione dei cilindri: attraverso una breve inter-ruzione dell’accensione e dell’iniezione a pieno carico, esattamente prestabilita, si ottengono processi di innesto ancora più veloci di prima. Un piacevole “effetto col-laterale” di questo processo istantaneo: un sound estremamente grintoso del mo-tore. Anche le funzioni di “doppietta” automatica e RACE START sono di serie.

Originale assetto sportivo RIDE CONTROL AMG

Autotelaio, sterzo e impianto freni della nuova CLS 63 AMG si presentano come una perfetta integrazione alla catena cinematica high-tech. L’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con molle in acciaio sull’avantreno e sospensioni pneumatiche sul retrotreno, nonché regolazione di livello automatica, è stato ulteriormente perfezionato attraverso un sistema di smorzamento a gestione elettronica che varia automaticamente la taratura degli ammortizzatori in base alla situazione di marcia, riducendo l’angolo di rollio della carrozzeria. Per il guidatore, questo si traduce in un adeguamento istantaneo tra comfort di marcia ottimale e massima agilità possibile. Inoltre, con un semplice pulsante è possibile scegliere fra le tre modalità di assetto “Comfort”, “Sport” e “Sport plus”. L’originale avantreno con una carreggiata di 24 millimetri si armonizza perfettamente con lo sterzo parametrico sportivo elettromeccanico AMG di nuova concezione. Quest’ultimo non soltanto dispone di una servoassistenza variabile a seconda della modalità di assetto, ma consente anche un risparmio di carburante fino a 0,3 litri (7 g/CO2) nel ciclo a norma ECE, in quanto richiede energia soltanto quando lo sterzo viene effettivamente utilizzato. L’ESP® regolabile su tre livelli offre, inoltre, possibilità di regolazione individuali, garantendo evidenti vantaggi in termini di piacere di guida, a fronte della massima sicurezza di marcia.

Impianto frenante AMG composito in ceramica disponibile a richiesta

A garantire una perfetta decelerazione anche con una guida decisamente dinamica provvede l’impianto frenante ad alte prestazioni con dischi dei freni autoventilanti e forati da 360 millimetri su tutte le ruote. Sull’asse anteriore, i dischi sono realizzati in un materiale composito, particolarmente resistente alle sollecitazioni e già collaudato nel Motorsport. Per chi desidera prestazioni frenanti ancora maggiori e masse non sospese più ridotte, è disponibile a richiesta anche l’impianto frenante AMG composito in ceramica di nuova concezione, con dischi dei freni ulteriormente maggiorati. L’aderenza al fondo stradale è garantita dai cerchi in lega AMG verniciati in grigio titanio e torniti a specchio nel nuovo design a triple razze, con pneumatici da 255/35 R 19 (anteriori) e 285/30 R 19 (posteriori).

Struttura leggera intelligente: un contributo fondamentale all’efficienza

La nuova CLS 63 AMG testimonia un’elevata abilità ingegneristica anche nella progettazione della carrozzeria: una struttura leggera intelligente contribuisce in misura determinante a superare il classico conflitto di interessi tra peso ridotto e robustezza elevata. Come SLS AMG, anche CLS 63 AMG è dotata di porte totalmente in alluminio, realizzate in lamiere sagomate con profilati estrusi, che risultano complessivamente più leggere di circa 24 chilogrammi rispetto alle tradizionali portiere in acciaio. In alluminio sono realizzati inoltre il cofano motore, i parafanghi anteriori, il cofano del portabagagli, la cappelliera, diversi profilati delle traverse e componenti essenziali sia dell’autotelaio che del motore.

Luci all’avanguardia: proiettori a LED High Performance di serie

CLS 63 AMG è la prima autovettura al mondo a presentare i proiettori a LED High Performance che abbinano l’affascinante luminosità naturale della tecnologia a diodi luminosi con le prestazioni, la funzionalità e l’efficienza energetica dell’attuale generazione di fari bixeno. Il nuovo sistema di illuminazione di serie offre per la prima volta l’Intelligent Light System, già collaudato sui modelli Mercedes con fari bixeno, in abbinamento alla tecnologia a LED. Con i loro 71 LED complessivi, questi proiettori accentuano ulteriormente l’immagine inconfondibile di CLS 63 AMG. Inoltre, per la prima volta gli specialisti dell’illuminazione Mercedes-Benz sono riusciti a combinare la tecnologia a LED con il sistema di assistenza abbaglianti adattivi, ottenendo livelli di sicurezza ancora più elevati nella guida notturna. Diversamente dai primi veicoli dotati di luci di marcia a LED, in questo caso non si è scesi a compromessi in termini di funzionalità e potenza della tecnica di illuminazione. Altri argomenti a favore della nuova tecnologia di illuminazione basata sui diodi luminosi: la durata media di un LED, di circa 10.000 ore, è cinque volte maggiore rispetto a quella di una lampada allo xeno; inoltre, il colore delle luci a LED è quello che si avvicina di più alla luce diurna. Di conseguenza, le luci a LED vanno incontro alle abitudini visive degli esseri umani. Varie ricerche hanno dimostrato che la luce artificiale affatica tanto meno gli occhi, quanto più il suo colore assomiglia a quello della luce diurna. Con una temperatura cromatica di 5.500 Kelvin, le luci a LED sono più equiparabili alla luce diurna (6500 K) rispetto a quelle allo xeno (4200 K). Anche le luci diurne a LED specifiche AMG presentano un look caratteristico, con due fasce luminose integrate nello spoiler frontale AMG.

Design degli esterni ispirato a SLS AMG

Vista di fronte, la nuova CLS 63 AMG ricorda per associazione SLS AMG, specialmente nella mascherina del radiatore con la grande Stella Mercedes e la lamella trasversale di forma alata. Dalle altre versioni di CLS, il modello di punta AMG si distingue invece per un cofano motore originale, parafanghi maggiorati con logo “V8 BITURBO” ed uno spoiler frontale specifico AMG con inserto trasversale verniciato di nero. Sulla coda spiccano l’inserto diffusore, lo spoilerino AMG sul cofano del portabagagli, l’impianto di scarico sportivo AMG con due doppi terminali cromati e il retronebbia integrato, già presente su SLS AMG. Il kit aerodinamico AMG si armonizza perfettamente con la tipica silhouette di CLS, caratterizzata da proporzioni elegantemente slanciate, dalla “dropping line” laterale e dalla possente linea delle spalle sopra l’asse posteriore che ricorda le auto sportive.

Atmosfera esclusiva negli interni

Questa filosofia viene ripresa con coerenza anche negli interni. Tutti i dettagli di design ed equipaggiamento specifici AMG si integrano in modo ideale con i nuovi interni di CLS. L’effetto “avvolgente” della plancia, che con la sua linea sopraelevata unisce idealmente la porta lato guida a quella del passeggero incorniciando il quadro strumenti, è accostato a generosi e raffinati inserti, che nel caso del modello di punta AMG sono in nero Pianoforte di serie. La qualità dei materiali e della lavorazione soddisfa anche i Clienti più esigenti e garantisce un’atmosfera particolarmente esclusiva. L’ampia dotazione di serie comprende sedili sportivi AMG in pelle Nappa, un nuovo volante Performance AMG a tre razze con comandi del cambio in alluminio integrati, corona appiattita nella parte superiore e inferiore e la DRIVE UNIT AMG con selettore del cambio compatto E-SELECT.

Nuovi sistemi di assistenza alla guida: più sicurezza

Sulla nuova CLS, sono più di una dozzina i sistemi di assistenza alla guida che contribuiscono a prevenire gli incidenti e a mitigare la gravità delle collisioni. Due novità, in particolare, sono rappresentate dal Blind Spot Assist attivo e dal sistema antisbandamento attivo. Il Blind Spot Assist attivo avverte il guidatore quando, tramite sensori radar a corto raggio, viene rilevato il pericolo di una collisione durante un cambio di corsia. Se il guidatore ignora le avvertenze ed il veicolo sulla corsia adiacente si avvicina pericolosamente, il Blind Spot Assist attivo interviene frenando le ruote sul lato opposto della vettura, avvalendosi dell’Electronic Stability Program (ESP®), in modo da correggere la traiettoria. Per la prima volta, all’ESP® è abbinato anche il sistema antisbandamento attivo. Questo dispositivo entra in funzione quando il guidatore oltrepassa involontariamente una linea di demarcazione a destra o sinistra della corsia di marcia. In questo caso, il sistema antisbandamento attivo frena le ruote sul lato opposto del veicolo, prevenendo l’allontanamento involontario dalla traiettoria di marcia. Contemporaneamente, una spia sul quadro strumenti avverte il guidatore. In caso di superamento di strisce continue di delimitazione della carreggiata, il sistema attiva un trasduttore elettrico di impulsi integrato nel volante che emette brevi vibrazioni; un sistema di avvertenza discreto ma sicuramente efficace che induce a controsterzare immediatamente. Anche prima dell’intervento frenante, il sistema ricorre sempre a questa segnalazione tattile tramite vibrazione del volante.

CLS 63 AMG Performance con Performance Package AMG

CLS 63 AMG è disponibile anche nella versione Performance, equipaggiato con il Performance Package AMG, il quale comprende:

  • Incremento della potenza massima di 24 kW (32 CV) e della coppia massima di 100 Nm; copertura del motore AMG in autentico carbonio
  • Spoilerino AMG sul cofano del portabagagli in vero carbonio
  • Pinze dei freni verniciate di rosso
  • Volante Performance AMG con inserti in Alcantara sull’impugnatura
  • Assetto ad alte prestazioni RIDE CONTROL AMG
  • Cerchi forgiati leggeri AMG a 5 doppie razze, con pneumatici 255/35 R 19 (ant.) e 285/30 R 19 (post.)
  • AMG Driver’s Package (comprende la limitazione della velocità massima a 300 km/h e la partecipazione ad un training di guida dell’AMG Driving Academy).
  • Impianto frenante ad alte prestazioni AMG composito in ceramica
  • Bloccaggio del differenziale posteriore AMG con azione bloccante del 40%
  • Pacchetto carbonio AMG per gli esterni
  • Inserti AMG in carbonio/nero Pianoforte

“Edition 1”: una composizione particolare

In serie limitata, la Casa offre anche la versione CLS 63 AMG “Edition 1”. Verniciata nella nuova tonalità grigio manganite opaco, la “Edition 1” affascina con una speciale composizione di pregiati allestimenti interni: all’apertura delle porte risaltano subito all’occhio i sedili sportivi AMG, rivestiti in pelle grigio-verde scuro pearl designo, che affascinano con la loro superficie cangiante dall’effetto metallizzato. Il cielo, i montanti anteriori, centrali e posteriori, come pure le alette parasole, sono rivestiti in Alcantara® antracite. Gli inserti AMG in carbonio/nero Pianoforte creano un’atmosfera funzionale, mentre i tappetini in velluto nero con emblema designo e bordini in pelle nella tonalità “grigio-verde scuro pearl designo” si abbinano perfettamente ai sedili in pelle designo. CLS 63 AMG è disponibile sul mercato già da marzo 2011, per un periodo di tempo limitato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.