Supercar

Chevrolet Camaro: Ritorna la leggenda su cerchi da 20 e freni Brembo

PEUMATICI ESTIVI: i Migliori Prezzi su Amazon - TEST TCS 2024

MODELLO

VALUTAZIONE TCS

PREZZO

Continental PremiumContact 7★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4+★★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecsta HS52★★★★

Mostra Prezzo

Debica Presto UHP 2★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Sport Maxx RT2★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza 6★★★

Mostra Prezzo

Fulda SportControl 2★★★

Mostra Prezzo

Hankook Ventus Prime4★★★

Mostra Prezzo

Goodyear EfficientGrip Performance 2★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE 310 EcoRun★★★

Mostra Prezzo

Nexen Tire N’Fera Primus★★★

Mostra Prezzo

Goodride Solmax 1★★★

Mostra Prezzo

Linglong Sport Master★★★

Mostra Prezzo


Tutti conosciamo la stupenda Chevrolet Camaro, una supercar, una vera muscle car che rapiva i cuori e la fantasia delle persone di tutto il mondo. Ora è tornata, migliore e più potente che mai, e pronta a tornare al suo posto d’onore; la nuova Chevrolet Camaro V8 torna in Europa con i suoi 432 cv e con un design estremamente moderno ma al contempo estremamente riconoscibile. Sotto il cofano troviamo un motore da 6.2 litri, differenziato a seconda della trasmisione manuale o automatica; la Camato manuale vanta un superbo motore V8 LS3 6.2 litri da 432 cv che produce 569 Nm di coppia a 4.600 giri, che si traduce in una accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi per la coupé e 5,4 secondi per la cabrio, mentre Camaro con cambio automatico è abbinata al motore V8 L99 6.2 litri da 405 cv che produce 556 Nm a 4.300 giri. La coupé con cambio automatico raggiunge i 100km/h in 5,4 secondi, mentre alla cabrio bastano 0,2 secondi in più.

Chevrolet Camaro: Ritorna la leggenda su cerchi da 20 e freni Brembo 1

Cerchi in lega da 20 pollici con gomme Pirelli

I cerchi da 20 pollici con pneumatici UHP, gomme ad elevate performance Pirelli PZero assicurano un adeguato trasferimento della potenza mentre i freni a disco antibloccaggio a quattro pistoni Brembo abbinati allo StabiliTrak e al controllo della trazione garantiscono una frenata efficace e curve più rapide. Le ruote sono posizionate all’esterno, praticamente a filo delle superfici della carrozzeria, per un aspetto agile e ben piantato a terra.

L’esterno fa restare a bocca aperta

Se si desidera l’anonimato e mischiarsi alla folla, Camaro probabilmente non è l’auto per voi. Il design attirasguardi tende a fare proprio questo, con pedoni e motociclisti che osservano con stupore e ammirazione Camaro che torna orgogliosamente sulla strada. Il cofano a V è affiancato da gruppi ottici anteriori ad alta intensità di scarica con anelli allo xenon e LED, che conferiscono alla Camaro un look minaccioso. Il cravattino dorato di Chevrolet adorna orgogliosamente il lato anteriore della vettura e dirige l’occhio sul cofano , per trasmettere una sensazione dinamica di movimento anche a vettura ferma. Il paraurti posteriore è una esclusiva del modello europeo di Camaro. Le lampadine doppie a LED riflettono l’aspetto unico dell’anteriore del veicolo. Il disegno posteriore è finito con grandi scarichi cromati analoghi a quelli utilizzati sulla Corvette Z06.

Chevrolet Camaro: Ritorna la leggenda su cerchi da 20 e freni Brembo 2

Gestione Attiva del Carburante

Anche se i consumi di carburante non sono esattamente al primo posto nella lista delle priorità di un proprietario di Camaro, il sistema di gestione attiva del carburante Active Fuel Management sul motore L99 chiude automaticamente quattro cilindri durante le operazioni a basso carico, consentendo di ridurre il consumo di carburante. I manuali della Camaro indicano un consumo nel misto di 14,1L/100 km. Le versioni con cambio automatico si comportano ancora meglio con un consumo nel ciclo misto di 13.1 L/100 km.

Chevrolet Camaro: Ritorna la leggenda su cerchi da 20 e freni Brembo 3

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=L5bOulYuYc4′]

Gommeblog.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News.

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie: RESTA AGGIORNATO/A QUI


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.