La nuova Fiat 500L calza gomme Continental ContiEcoContact

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici Estivi 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Michelin Primacy 3

★★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T001 Evo

★★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★★

Mostra Prezzo

Hankook Ventus Prime 3 K125

★★★★

Mostra Prezzo

Semperit Speed-Life 2

★★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecsta HS51

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P7 Blue

★★★

Mostra Prezzo

Fulda Ecocontrol HP

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear EfficientGrip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Nexen N'blue HD Plus

★★★

Mostra Prezzo

Cooper Zeon CS8

★★★

Mostra Prezzo

Continental, numero 1 in Europa nelle forniture di pneumatici per il primo equipaggiamento, non si è lasciata sfuggire l’occasione di essere ancora una volta partner di Fiat Group Automobiles nello sviluppo e nella realizzazione delle coperture omologate per questo nuovo modello, che segna l’avvio della produzione delle vetture della Casa del marchio torinese nel nuovo stabilimento di Kragujevac in Serbia. Tocca al ContiEcoContact 5 il compito di equipaggiare in origine la 500-L in tutte le versioni per il mercato europeo, mentre è in avanzato sviluppo il modello di copertura destinato alle versioni speciali per il mercato americano. Il ContiEcoContact 5 è un pneumatico dalla vocazione eco-compatibile per le caratteristiche di bassa resistenza al rotolamento, che contribuisce alla riduzione dei consumi di carburante della vettura, confortevole e silenzioso in marcia, e nel contempo capace di ampi margini di sicurezza in tema di tenuta di strada e nella riduzione degli spazi di frenata, soprattutto sul bagnato, grazie alla particolare composizione delle caratteristiche basilari della carcassa e della mescola del battistrada.

Le versioni del ContiEcoContact 5 per Fiat 500-L sono omologate per velocità fino a 210 km/h (codice H) e fino a 240 km/h (codice V)

[nggallery id=544]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.