Domenicali: dobbiamo portare Fernando Alonso al 2° posto nella classifica Piloti

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


È chiaro che non siamo soddisfatti, lo abbiamo detto tante volte – dichiara il Team Principal della Scuderia – In queste ultime due gare vogliamo lottare per il podio e cercare di fare di tutto per portare Fernando al secondo posto nella classifica Piloti. Nel frattempo, tutti a Maranello stanno lavorando per preparare una macchina che sia competitiva sin dall’inizio della prossima stagione, quando sappiamo bene che l’obiettivo sarà uno solo: la vittoria. Abbiamo iniziato molto male ma poi, prima dell’estate, avevamo fatto un buon recupero che, fra l’altro, ci aveva permesso di cogliere il significativo successo di Silverstone. Poi avevamo in programma un ulteriore sviluppo della macchina che doveva consentirci di avvicinarci ancora di più ai migliori. Purtroppo, gli aggiornamenti introdotti a Spa non hanno dato il responso che volevamo e allora abbiamo fatto un passo indietro, anche perché, nel frattempo, avevamo interrotto lo sviluppo della 150° Italia per concentrare ogni energia sulla monoposto dell’anno prossimo. In queste ultime gare abbiamo anche sperimentato alcune idee e soluzioni che ci saranno utili nel prossimo futuro e continueremo a farlo anche ad Abu Dhabi e in Brasile.

Domenicali parla anche di Alonso e Massa, del presente e soprattutto del futuro: Sono sicuro che, nei prossimi giorni, a Fernando farà un po’ effetto tornare ad Abu Dhabi, ripensando all’anno scorso ma queste emozioni negative serviranno da ulteriore stimolo per la sua voglia di rivincita nel 2012. Conto molto anche sul desiderio di riscatto di Felipe, che sa che la prossima sarà un’annata decisiva, in cui, ne sono convinto, sarà capace di dimostrare tutto il suo valore. Quanto alle voci che si rincorrono sugli innumerevoli piloti che dovrebbero arrivare a Maranello per sostituirlo, non posso che ripetere quanto abbiamo già detto in tutte le salse: Felipe sarà con noi anche nel 2012 e questo vi deve far capire quanta fiducia abbiamo in lui.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.