Continental: “La forza di un Gruppo alla guida del futuro”

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Si è conclusa con successo la conferenza stampa di Continental ad Autopromotec 2015, biennale internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico in corso a Bologna. L’Azienda si è presentata ai media e al pubblico in un unico spazio espositivo di Gruppo, come leader nel settore automotive.

Grande attenzione per la conferenza stampa “La forza di un gruppo alla guida del futuro”: tra i relatori, Alessandro Cerutti (Direttore Business Unit Passenger & Light Truck Tyres Replacement Continental Italia Spa e Commercial Managing Director Franchising Service Company SpA), Matteo Zucchi (Managing Director Continental Automotive Trading Italia Srl), Gian Primo Quagliano (Presidente Econometrica e Centro Studi Promotor) e Giovanni Corbetta (Direttore Generale Ecopneus), hanno fatto il punto sul mercato automotive e sulla sua evoluzione, con un focus sull’aftermarket.

Continental-Sensori-Gomme

“Il 2015 – ha affermato Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor e di Econometrica – ha visto nei primi mesi una forte crescita delle immatricolazioni di nuove autovetture. La nostra previsione è che l’anno si potrà chiudere a quota 1.564.000 nuove immatricolazioni, con una significativa accelerazione sulla modesta crescita già registrata nel 2014. In crescita dovrebbe essere anche la spesa per la manutenzione e per le riparazioni. La rete dei punti di autoriparazione sta attraversando un periodo di profondi cambiamenti, con la nascita di nuove categorie professionali che assommano in sè diverse professionalità, come il meccatronico, che sostituisce le categorie di meccanico ed elettrauto”.

La sessione è proseguita con un approfondimento specifico sul Gruppo Continental e un focus su evoluzione dell’offerta, sugli scenari futuri e sulle soluzioni in ambito business.

“Veicoli intelligenti e guida automatizzata sono temi emergenti nel mercato automotive” ha affermato Zucchi. “Entro il 2016 si prevede una progressiva automatizzazione delle auto che sarà definita entro il 2025. Le auto del futuro saranno costantemente connesse, facili da utilizzare, favorendo la sicurezza –attiva e passiva– dei veicoli. Le informazioni e la relativa gestione rappresenteranno il valore chiave per ridurre l’incidentalità e le emissioni di anidride carbonica. Lo sviluppo di nuove tecnologie e l’innovazione applicata alle nostre soluzioni rappresentano, unitamente a competenza ed esperienza, la forza del Gruppo Continental. Un posizionamento riconosciuto dal mercato che pone Continental tra le aziende di riferimento nell’ambito Automotive. Lavoriamo per rendere la mobilità individuale più accessibile e la guida su strada sempre più sicura, confortevole ed anche eco-compatibile. La guida automatizzata consentirà un considerevole risparmio di carburante contribuendo ad essere complessivamente più efficiente rispetto a quella attuale. Un obiettivo ambizioso che sarà favorito dallo sviluppo continuo di soluzioni innovative e all’avanguardia”.

“Innovazione e tecnologia per la sicurezza e le sostenibilità: questi i valori che fanno di Continental un brand globale e di riferimento per tutto il settore Automotive. La nostra presenza ad Autopromotec punta ad affermare questo nostro posizionamento: insieme, generiamo valore per i nostri partner”, ha dichiarato Alessandro Cerutti.

Un intervento anche da parte di Giovanni Corbetta, che -in chiusura dei lavori- ha rimarcato l’importanza dell’operato di Ecopneus -attiva nella gestione dei Pneumatici Fuori Uso- soprattutto sul versante ambientale: “Un impegno nei confronti dei nostri soci che portiamo avanti con trasparenza, efficienza e costanza: dall’inizio delle attività nel 2011 Ecopneus ha recuperato circa 900mila tonnellate di PFU, pari al peso di oltre 90  milioni di pneumatici per auto”.

Svoltisi infine con successo una serie di workshop specifici sul tema “Tecnologia e Innovazione”, in collaborazione con i partner Alcar, Alpine, Europecar, Mondolfo Ferro, Eco Pneus cui è andato il ringraziamento dell’Azienda. Eccellenza, innovazione e sicurezza -da sempre nel dna del Gruppo- hanno guidato la discussione, rappresentando il comune denominatore nei cinque giorni di fiera. Pneumatici, sistemi frenanti e di controllo del veicolo, componentistica elettronica e molte altre soluzioni hanno rappresentato le principali novità di prodotto, esposte ad Autopromotec in anteprima.

Un know-how davvero unico nel settore automotive, sviluppato da Continental grazie a cinque Business Unit, -Chassis&Safety, Interior, Powertrain, Tire e ContiTech- che collaborano in massima sinergia per uno scambio continuo, all’insegna dell’eccellenza. Essere “motori” del progresso attraverso l’innovazione è il tratto distintivo del Gruppo e rappresenta ciò che più di tutto genera valore. Per il consumatore, per i partner, per gli azionisti e per i dipendenti. La vera forza motrice che proietta Continental verso il futuro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.