OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Domenica 11 prenderà il via la 12°prova del mondiale Formula 1 2011. Si corre nel “tempio della velocità”, un tracciato estremamente impegnativo, molto veloce, un circuito caratterizzato da ampi curvoni e chicane, un tracciato che mette a dura prova i pneumatici ed i freni delle monoposto. In questo articolo andiamo ad esaminare il tracciato di Monza, un tracciato storico in cui i piloti, durante la loro corsa devono necessariamente valutare le differenze di visibilità, differenze riscontrabili durante il passaggio dai tratti soleggiati a quelli all’ombra degli alberi. Secondo i tecnici Brembo la staccata più spettacolare è la prima, alla fine del rettilineo di partenza, staccata in cui le monoposto sono costrette a rallentare da 330 km/h a soli  77 km/h, staccata caratterizzata da una decelerazione di ben 5g in appena 152 metri. I pneumatici scelti da Pirelli per questo importante Gran Premio d’Italia sono i pneumatici Pirelli PZero Soft e le gomme PZero Medium, rispettivamente pneumatici a mescola morbida e dura. Dopo l’immagine allegata un video on-board con il collaudatore Pirelli Lucas di Grassi, un giro completo in camera car che ci illustra le caratteristiche della pista, e l’arduo compito svolto da gomme e impianti frenanti.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=cglj7V1jnL8′]

Immagine Fonte: Brembo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.