OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

La MINI John Cooper Works Countryman è il primo modello John Cooper Works ordinabile, in alternativa al cambio manuale a sei marce, anche con un cambio automatico a sei rapporti. La tecnica di propulsione e di assetto è stata elaborata attingendo all’ampio know-how nel campo delle corse ed abbinata al concetto automobilistico della prima MINI a cinque porte e quattro/cinque posti, così da assicurare il trasferimento delle tipiche caratteristiche delle vetture John Cooper Works a livello stilistico e di comportamento di guida a un segmento automobilistico nuovo. È innegabile che la prima cinque posti del brand è dotata del dna sportivo che caratterizza ogni modello MINI. La MINI John Cooper Works assicura un’interpretazione particolarmente intensa. Il nuovo motore eroga una potenza nuovamente incrementata, mentre la trazione integrale ALL4 provvede al trasferimento ottimale della potenza sulla strada; l’assetto John Cooper Works assicura un’agilità̀ entusiasmante in ogni cambio di direzione. La MINI John Cooper Works accelera da 0 a 100 km/h in solo 7,0 secondi. Anche il consumo medio di carburante di 7,2 litri per 100 chilometri nel ciclo di prova UE rappresenta in relazione alle prestazioni di guida un rapporto eccezionale (valori di consumo di carburante e delle emissioni: dati provvisori).

Lo stile inconfondibile del sesto modello della John Cooper Works si esprime anche nel design e nella selezione esclusiva di vernici, di cerchi in lega e di materiali per l’allestimento interno. La MINI John Cooper Works Countryman è equipaggiata di serie con un kit di aerodinamica, cerchi in lega da 18 pollici, un impianto di scarico sportivo completo di terminali di scarico cromati e battitacco con il logo John Cooper. Come vernice di contrasto per il tetto e le calotte degli specchietti retrovisori esterni è disponibile il colore Chili Red. Anche il tipico ambiente interno di un’automobile sportiva John Cooper Works è stato completato da tocchi stilistici in Chili Red, per esempio nel design esclusivo dei sedili sportivi.

Il motore della MINI John Cooper Works Countryman

La ricerca continua di nuovi primati è un testimonial delle profonde radici della John Cooper Works nello sport automobilistico. Nel nuovo motore a quattro cilindri della MINI John Cooper Works Countryman questo impegno ha determinato un ulteriore aumento della potenza e un’ottimizzazione dell’efficienza. L’ultima generazione del turbomotore Twin-Scroll è equipaggiata con l’iniezione diretta di benzina e il comando valvole variabile sviluppato sulla base della tecnologia VALVETRONIC del BMW Group. Questo sistema definito anche comando del carico esente da farfalla, ottimizza sia la rapidità̀ di risposta che il rendimento del motore. Pistoni e valvole di aspirazione rinforzati, nonché́ altri interventi di perfezionamento a livello di raffreddamento e di convogliamento dell’aria e dei gas di scarico creano le premesse ideali per un ulteriore aumento della potenza e della coppia. In più, il sistema di sovralimentazione del propulsore da 1 600 cm3 è dotato di un intercooler di dimensioni particolarmente generose.

Il motore della MINI John Cooper Works Countryman raggiunge la potenza massima di 160 kW/218 CV a un regime di 6 100 g/min, la coppia massima di 280 Newtonmetri è disponibile tra i 2 000 e i 5 600 g/min. Grazie all’overboost, nell’arco di regime tra i 2 100 e i 5 200 g/min la coppia massima è temporaneamente potenziabile fino al valore massimo di 300 Newtonmetri. La componente acustica adeguata all’imponente erogazione di potenza viene assicurata dall’impianto di scarico sportivo con terminali obliqui nel tipico design John Cooper Works.

Prima trazione integrale, primo cambio automatico in un modello John Cooper Works.

La MINI John Cooper Works Countryman è il primo modello a trasmettere sulla strada la potenza estrema del motore sviluppato con il know-how del mondo delle gare attraverso quattro ruote motrici. Grazie a un differenziale centrale a funzionamento elettromagnetico, il suo sistema di trazione integrale distribuisce la coppia motrice in modo variabile e continuo tra l’asse anteriore e l’asse posteriore. La potenza viene convogliata laddove può venire trasformata in modo ottimale in spinta. A condizioni di guida normali il sistema ALL4 invia al massimo il 50 percento, a condizioni estreme anche il 100 percento della coppia motrice alle ruote posteriori. Il risultato è un’interpretazione a trazione ottimizzata della tipica maneggevolezza che caratterizza i modelli MINI. Inoltre, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche e stradali, viene garantito in qualsiasi momento il massimo livello di stabilità di guida e di dinamismo. In combinazione con l’enorme potenza messa a disposizione dal motore nasce così un divertimento di guida particolarmente intenso.

L’esordio sul mercato della MINI John Cooper Works Countryman viene accompagnato da un’anteprima nel campo della propulsione. Per la prima volta un modello John Cooper Works viene offerto, in alternativa alla dotazione con il cambio manuale di serie a sei marce, con l’optional cambio automatico a sei rapporti. Entrambi i cambi e la frizione della variante a cambio manuale sono tarati con la massima precisione per trasmettere l’elevata potenza del motore, assicurando delle prestazioni di guida eccellenti e un’efficienza ottimizzata. Sia nella versione a cambio manuale che a cambio automatico la John Cooper Works Countryman accelera da 0 a 100 km/h in solo 7,0 secondi. La velocità di punta è di rispettivamente 225 e 223 km/h. Ampi interventi della tecnologia MINIMALISM, per esempio la Brake Energy Regeneration, l’indicatore del punto ottimale di cambiata e la funzione Automatic Start/Stop nella versione a cambio manuale permettono di realizzare un elevato rendimento del motore e un’efficienza impressionante in relazione alla potenza. Nel ciclo di prova UE la MINI John Cooper Works Countryman registra un consumo medio di carburante di 7,2 (cambio automatico: 8,0) litri per 100 chilometri e un valore di CO2 di 167 (187) grammi per chilometro. (Nota: tutti i valori relativi alle prestazioni, al consumo e alle emissioni sono provvisori).

Sportività nello stile John Cooper Works: assetto, aerodinamica, design e interni.

Il carattere estremamente sportivo della MINI John Cooper Works Countryman si riflette anche nella tecnica scelta per l’assetto, composto da un asse anteriore McPherson, un asse posteriore a braccio unico centrale, un servosterzo elettromeccanico e un impianto frenante particolarmente potente, sviluppato appositamente per il nuovo modello. L’assetto sportivo di serie include una taratura particolarmente rigida di molle e ammortizzatori, delle barre stabilizzatrici rinforzate e un abbassamento della vettura di 10 millimetri. La funzione della regolazione della stabilità di guida montate di serie DSC (Dynamic Stability Control) include anche la modalità DTC (Dynamic Traction Control). Premendo il pulsante Sport di serie, vengono influenzate la rapidità di risposta e la sonorità del motore, nonché la linea caratteristica della servoassistenza. L’equipaggiamento di serie include inoltre cerchi in lega da 18 pollici nel design Twin Spoke con i lati frontali dei raggi lucidati e il canale del cerchione tenuto in nero. Un optional offerto in esclusiva per la MINI John Cooper Works Countryman sono i cerchi in lega da 19 pollici dallo styling esclusivo. Un look fortemente espressivo e un’ottimizzazione del convogliamento dell’aria vengono assicurati dal kit di aerodinamica di serie, dalle linee particolarmente atletiche della minigonna anteriore e dello spoiler posteriore e dal disegno particolare dei longheroni laterali sottoporta. Per la vernice esterna sono disponibili sette tinte. La vernice di contrasto per il tetto e le calotte degli specchietti retrovisori esterni viene proposta anche nella variante Chili Red, offerta in esclusiva per i modelli John Cooper Works, nonché nei colori Light White e Jet Black. A richiesta sono fornibili anche delle Sport Stripes nelle stesse varianti cromatiche. Il logo John Cooper Works applicato sulla griglia del radiatore, sul cofano posteriore, così come sui battitacco e nella zona degli indicatori laterali di direzione funge da simbolo d’identificazione supplementare.

Nell’allestimento interno della MINI John Cooper Works Countryman il tocco di sportività̀ è di serie. Per il nuovo modello sono stati disegnati appositamente dei sedili sportivi in stoffa nella fantasia Diagonal Track Carbon Black con cuciture decorative di contrasto rosse. Come optional vengono offerti anche gli esclusivi sedili sportivi in pelle Lounge Carbon Black Championship Red. Le modanature interne nella zona del cockpit, delle porte e della consolle centrale sono tenute di serie in vernice nera da pianoforte. La variante Chili Red, disponibile in esclusiva per la MINI John Cooper Works Countryman, comprende delle modanature rosse per il cockpit e le porte e una striscia rossa per le modanature nere della consolle centrale. La dotazione include inoltre un volante sportivo con cuciture decorative rosse e il logo John Cooper Works, un quadrante scuro per l’indicazione della velocità e del numero di giri, il cielo del tetto colore antracite, la leva del cambio con schema di cambiata rosso, cuciture di contrasto rosse per il soffietto della leva del cambio e tappetini con cuciture a vista rosse che intensificano l’ambiente sportivo a bordo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.