Motocross Freestyle: Pages incanta il Messico nell’esordio stagionale ad alta quota

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Il francese Tom Pages ha vinto la gara di apertura di venerdì del Red Bull X- Fighters World Tour 2013 grazie ad un emozionante show FMX nell’elevata altitudine di Città del Messico, battendo lo spagnolo Dany Torres in una finale piena di colpi di scena che ha entusiasmato i 38000 spettatori presenti. Il campione uscente del Tour, il neozelandese Levi Sherwood, si è aggiudicato la medaglia di bronzo nell’arena da corrida “Monumental Plaza de Toros” che ha ospitato la prima delle sei tappe previste in quattro continenti diversi. Il messicano Erick Ruiz, idolo locale, ha avuto uno spettacolare debutto nel Red Bull X-Fighters mostrando trick brillanti, ma è stato eliminato al primo round.

motocross-freestyle-pages-incanta-il-messico-nellesordio-stagionale-ad-alta-quota-image2

Ritornati a Città del Messico per la prima volta dal 2010, undici dei migliori piloti freestyle del mondo hanno eseguito salti mozzafiato alti fino a 15 metri e lunghi 30 grazie ad una rampa in terra battuta di 13 metri costruita al centro dell’arena. L’altitudine di 2240 metri e l’aria sottile di Città del Messico ha fatto diminuire i cavalli dei motori e ha costretto i rider del più prestigioso tour FMX a fare degli aggiustamenti. Le colorate tradizioni delle corrida messicana sono state mantenute vive durante tutta la serata. Pages ha vinto anche lo Swatch Best Move Award grazie al suo Special Flip.

È stata la seconda vittoria in carriera per Pages ed un emozionante trionfo per l’effervescente francese che ha indossato una maglia con in nome di Eigo Sato, un tributo al campione giapponese che è deceduto a causa delle ferite riportate lo scorso mese durante un allenamento che stava effettuando in Giappone. Pages ha inanellato tre difficili trick – lo Special Flip fuori dalla sella, il Volt che lo vede roteare a mezz’aria e il Flair, una rotazione di 540 gradi. “Non so se questo sarà il mio anno. Io continuerò ad allenarmi e cercherò di imparare nuove evoluzioni”.

La prossima tappa del Red Bull X-Fighters sarà a Dubai (EAU) il 12 aprile.

Risultati: 1. Thomas Pages (FRA), 2. Dany Torres (ESP), 3. Levi Sherwood (NZL) 4. Rob Adelberg (AUS), 5. Josh Sheehan (AUS), 6. Maikel Melero (ESP), 7. Todd Potter (USA), 8 . Truman Caroll (AUS), 9. Erick Ruiz (MEX), 10. Martin Koren (CZE)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.