Mondiale Motocross: i pneumatici moto Scorpion MX monopolizzano il podio MX1 e MX2

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Grazie al loro speciale disegno “a pala” e alla mescola specifica per i fondi allentati, le MidSoft 32 all’anteriore e le Soft 410 al posteriore hanno dettato legge sia nella MX2, piazzandosi nelle prime cinque posizioni, che nella MX1 dove hanno equipaggiato le moto di cinque dei primi sei classificati. Nella classe regina si è imposto l’ufficiale KTM Antonio Cairoli che ha ribadito il suo ruolo di campione in carica aggiudicandosi entrambe le manche. Il siciliano ha contenuto gli attacchi del pilota Suzuki Clement Desalle e di quello Yamaha Steven Frossard che sono terminati nell’ordine alle sue spalle, In evidenza anche il pilota di casa Kevin Strijbos che ha preceduto il belga Ken De Dycker al debutto con la KTM, mentre Philippaerts dopo il quarto posto della manche d’apertura in quella successiva è terminato solo 15° a causa di una caduta alla partenza e conseguente rottura della leva della frizione. Nella MX2 prestazione di forza per il vice campione Jeffrey Herlings, che di fronte al pubblico di casa ha letteralmente stracciato gli avversari con distacchi inimmaginabili favorito dalla sua padronanza sulle piste di sabbia; la seconda piazza è andata al belga Joel Roelants il quale ha piegato il compagno di squadra Tommy Searle e gli altri piloti Pirelli Jeremy Van Horebeek e Jordi Tixier.

Gli Scorpion MX hanno brillato anche nella prima prova della Coppa del Mondo femminile con Chiara Fontanesi che ha preceduto Livia Lancelot. Prossimo appuntamento il 22 aprile a Sevlievo (Bulgaria).

Classifica di giornata MX1

  1. Antonio Cairoli KTM Team Red Bull Factory
  2. Clement Desalle Suzuki Team Rockstar
  3. Steven Frossard Yamaha Team Monster Energy
  4. Gautier Paulin Kawasaki Team KRT
  5. Kevin Strijbos Suzuki HM Plant KTM UK

Classifica generale Campionato MX1

  1. Antonio Cairoli KTM p. 50
  2. Clement Desalle Suzuki p. 44
  3. Steven Frossard Yamaha p. 40
  4. Gautier Paulin Kawasaki p. 32
  5. Kevin Strijbos Suzuki p. 31

Classifica di giornata MX2

  1. Jeffrey Herlings KTM Team Red Bull Factory
  2. Joel Roelants Kawasaki Team Floride Monster Energy
  3. Tommy Searle Kawasaki Team Floride Monster Energy
  4. Jeremy Van Horebeek KTM Team Red Bull Factory
  5. Jordi Tixier KTM Team Red Bull Factory

Classifica generale Campionato MX2

  1. Jeffrey Herlings KTM p. 50
  2. Joel Roelants Kawasaki p. 42
  3. Tommy Searle Kawasaki p. 42
  4. Jeremy Van Horebeek KTM p. 36
  5. Jordi Tixier KTM p. 29

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.