CIV 2012: Al Mugello vincono Baiocco e Dionisi

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Fin dalle prime battute di gara, Matteo Baiocco in sella alla propria Ducati ha dettato il passo davanti a Gianluca Nannelli, anch’egli su Ducati. La gara tuttavia si è combattuta sino al fotofinish, con i due campioni distanziati di soli 0’’033. Il pilota della Ducati gommata Michelin ha, infatti, accelerato costantemente il proprio ritmo di gara staccando anche il giro più veloce di 1’52’’646. Nannelli si dichiara quindi estremamente soddisfatto della propria prestazione dichiarando: La gara s’è decisa per un nulla… ho creduto nelle mie possibilità di vincere fino alla fine. Abbiamo saltato una sessione di prove e, quindi, non ero al 100% delle mie possibilità, ma si tratta di un eccellente risultato per la squadra.

In Supersport Dionisi, scattato dalla Pole position ha preso subito il comando tagliato primo il traguardo con un vantaggio rilevante (2’’198 ). Nelle “retrovie” Stefano Cruciani su Kawasaki e Roberto Tamburini su Honda hanno dato vita ad una vera stupenda lotta per a seconda posizione. Alla fine l’ha spuntata Cruciani. Appuntamento adesso all’ 8 Aprile sullo storico tracciato di Imola.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.