Attualità

Lancia e Stellantis Heritage certificano la Lancia Delta di Miki Biasion

PEUMATICI ESTIVI: i Migliori Prezzi su Amazon - TEST TCS 2024

MODELLO

VALUTAZIONE TCS

PREZZO

Continental PremiumContact 7★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4+★★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecsta HS52★★★★

Mostra Prezzo

Debica Presto UHP 2★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Sport Maxx RT2★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza 6★★★

Mostra Prezzo

Fulda SportControl 2★★★

Mostra Prezzo

Hankook Ventus Prime4★★★

Mostra Prezzo

Goodyear EfficientGrip Performance 2★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE 310 EcoRun★★★

Mostra Prezzo

Nexen Tire N’Fera Primus★★★

Mostra Prezzo

Goodride Solmax 1★★★

Mostra Prezzo

Linglong Sport Master★★★

Mostra Prezzo


Presso l’Heritage Hub di Stellantis, Luca Napolitano, a capo del Brand Lancia, e Roberto Giolito, responsabile di Stellantis Heritage, hanno riconosciuto l’autenticità della Lancia Delta 4WD del 1986, appartenuta a Miki Biasion, uno dei piloti di rally più leggendari.

La Lancia Delta, con le sue diverse versioni, è stata una forza dominante nel motorsport dalla fine degli anni ’80 all’inizio dei ’90, conquistando numerosi titoli e vittorie. Queste imprese hanno reso Lancia il marchio più vincente nella storia dei rally. Miki Biasion ha avuto un ruolo fondamentale in questo successo, vincendo due campionati mondiali alla guida delle Delta del team Martini Racing.

  Lancia e Stellantis Heritage certificano la Lancia Delta di Miki Biasion 1

La certificazione rilasciata garantisce l’originalità della vettura, a seguito di un’analisi dettagliata sia tecnica che storica da parte di Stellantis. Gli autoveicoli che superano questa valutazione ricevono un pacchetto di documenti che attestano la loro autenticità.

Il design della Lancia Delta ha avuto un impatto duraturo sulla storia automobilistica di Lancia, definendo la sua identità estetica.

Lancia Delta 4WD del 1986 è un’auto che ha scritto pagine memorabili nella storia dell’automobilismo e, in particolare, nel mondo dei rally. Introdotto originariamente nel 1979 come una berlina compatta, il Delta è stato reinventato nel 1986 come una potente macchina da rally in risposta ai mutamenti nei regolamenti del Campionato del Mondo Rally (WRC). Questa decisione ha segnato l’inizio di un’epoca d’oro per Lancia nel motorsport.

Tecnicamente avanzata per il suo tempo, la Delta 4WD era alimentata da un robusto motore turbo a benzina da 2,0 litri e, come suggerisce il nome, vantava un sistema di trazione integrale. Questa combinazione offriva una trazione superiore su superfici scivolose come terriccio, ghiaia o neve, rendendola una forza formidabile nelle competizioni rally. Esteticamente, pur mantenendo alcune somiglianze con le versioni stradali, la Delta 4WD aveva passaruota allargati, numerose prese d’aria per un raffreddamento ottimale e altre sottigliezze aerodinamiche che la distinguevano decisamente dalla variante di serie.

Lancia e Stellantis Heritage certificano la Lancia Delta di Miki Biasion 2

Ma ciò che davvero eleva la Delta 4WD nella storia dei rally sono i successi che ha ottenuto e le persone che l’hanno guidata. La Lancia Delta, nelle sue successive evoluzioni, ha dominato la scena del rally tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90, conquistando titoli su titoli e cementando la sua reputazione come una delle macchine da rally più vincenti di tutti i tempi.

Uno dei nomi più emblematici associati alla Lancia Delta è quello di Miki Biasion. Biasion, uno dei piloti di rally più celebrati, è intrinsecamente legato alla storia di successo della Delta. Anche se le sue vittorie più celebri sono arrivate a bordo delle versioni evolutive della Delta, come la Integrale, la sua associazione con la Delta 4WD sottolinea la fondamentale importanza di questo veicolo nella storia del rally. Miki Biasion ha conseguito due vittorie consecutive nei Campionati del Mondo nel 1988 e nel 1989, pilotando le Delta della leggendaria scuderia Martini Racing.

Lancia Delta 4WD del 1986 non è solo un pezzo di ingegneria avanzata e design audace, ma rappresenta un periodo in cui Lancia, con piloti come Miki Biasion al volante, ha dominato il mondo del rally, lasciando un’impronta indelebile nella storia del motorsport.

Lancia e Stellantis Heritage certificano la Lancia Delta di Miki Biasion 3

Guardando al futuro, Lancia ha piani ambiziosi: tre nuovi modelli saranno lanciati nel prossimo decennio, iniziando con la Nuova Ypsilon nel 2024. Dopo il 2026, Lancia offrirà solo auto completamente elettriche, e dal 2028, con la rilascio della Delta, la gamma sarà totalmente elettrificata. La sostenibilità è al centro di questa visione, evidenziata dall’uso di materiali eco-compatibili nelle loro auto.

Gommeblog.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News.

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie: RESTA AGGIORNATO/A QUI