Autore | Profilo Google+ |

Michelin PRO4 Tubular: nuovi Tubolari Bici Ultra Performance

Concepiti per offrire il migliore equilibrio delle prestazioni in gara i nuovi pneumatici bici tubolari Michelin PRO4 Tubolar assicurano massimo rendimento ed elevatissimo livello di aderenza sul bagnato. Nati grazie al duro lavoro svolto dal centro ricerca e sviluppo Michelin, i nuovi Michelin PRO4 Tubolar presentano massimo equilibrio tra deformazione ottimizzata della carcassa, scultura e mescola di gomma.

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici Estivi 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Michelin Primacy 3

★★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T001 Evo

★★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★★

Mostra Prezzo

Hankook Ventus Prime 3 K125

★★★★

Mostra Prezzo

Semperit Speed-Life 2

★★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecsta HS51

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P7 Blue

★★★

Mostra Prezzo

Fulda Ecocontrol HP

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear EfficientGrip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Nexen N'blue HD Plus

★★★

Mostra Prezzo

Cooper Zeon CS8

★★★

Mostra Prezzo

Concepiti per offrire il migliore equilibrio delle prestazioni in gara i nuovi pneumatici bici tubolari Michelin PRO4 Tubolar assicurano massimo rendimento ed elevatissimo livello di aderenza sul bagnato. Nati grazie al duro lavoro svolto dal centro ricerca e sviluppo Michelin, i nuovi Michelin PRO4 Tubolar presentano massimo equilibrio tra deformazione ottimizzata della carcassa, scultura e mescola di gomma.

Il nuovo tubolare MICHELIN PRO4 Tubular è stato infatti ideato per offrire il miglior equilibrio delle prestazioni in competizione, e presenta come punti di forzauna bassa resistenza al rotolamento associata ad una incredibile leggerezza (solo 280g!), un grip ottimale su suolo bagnato e una massima protezione anti-foratura di alto livello grazie alla sua tela di nylon ad alta densità.

michelin-pro4-tubolar

 

Tags: , , , , ,

;

ULTIMI ARTICOLI IN Copertoncini Corsa

 
 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *