Test pneumatici moto Dunlop GP Racer D209, gomme racing omologate stradali

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Dunlop GP Racer D209 sono pneumatici moto destinati ad un uso in pista; seppure omologato anche per un utilizzo stradale, dove è sono in grado di garantire sicurezza, grip, stabilità e maneggevolezza, i pneumatici moto Dunlop GP Racer D209 esprimono le loro massime prestazioni in pista, quando il pilota tenta di sfruttare tutto l’intero potenziale della propria moto. I pneumatici moto Dunlop GP Racer D209 sono caratterizzati da una costruzione Multitread, tecnologia che permette di utilizzare mescole più morbide sulle spalle al fine di garantire la massima tenuta nelle pieghe estreme, una peculiarità assicurata anche dal disegno del battistrada, simile a quello dello Sportmax GP da competizione. Estremamente rapidi anche i tempi di riscaldamento, elevate le doti di maneggevolezza ed agilità, appositamente pensate per garantire ingressi in curva fulminei. I pneumatici moto Dunlop GP Racer D209, essendo destinati principalmente ad un uso anche molto intenso in circuito, sono offerti in 2 mescole per l’anteriore (Soft e Medium) e due per il posteriore (Medium e Hard).


test-Dunlop-GP-Racer-D209-01


Test pneumatici moto Dunlop GP Racer D209


I piloti di Omnimoto hanno avuto modo di testare questo performanti pneumatici in occasione del test in pista della Suzuki GSX-R 1000 K9 a Misano. In primis, come consuetudine Dunlop, soprattutto quando si parla di pneumatici veramente sportivi, a non mancare mai in nessuna situazione è il grip, grip che viene sempre garantito a qualsiasi inclinazione, anche quando si forzando gli ingressi in curva con i freni ancora “pinzati”. Altro dato rilevato estremamente buono è l’agilità durante i cambi di direzione; i cambi sono infatti garantiti rapidi e veloci grazie al profilo più spinto rispetto a pneumatici di compromesso.


test-Dunlop-GP-Racer-D209-02


Pneumatico posteriore incollato all’asfalto


Il pneumatico posteriore non molla mai, neppure quando ha l’arduo compito di scaricare a terra tutti i 185 CV della Suzuki; per generare perdite di aderenza pericolose per l’assetto, occorre veramente esagerare.Velocissimi inoltre i tempi di riscaldamento e la durata è proporzionata all’indole del prodotto: è necessaria tutta un’intera giornata in pista per finire completamente i pneumatici moto Dunlop D209 GP Racer. È bene tener presente che quando i cancelli dell’autodromo si chiudono si può comunque contare su un pneumatico moto in grado di ri-condurci a casa in totale sicurezza anche su strada.


Fonte: Omnimoto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.