OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Blizzak LM-80 è il vincitore dei test dei pneumatici invernali per SUV/CUV di ADAC/ÖAMTC/TCS. Come precedentemente annunciato anche da ADAC, il pneumatico Blizzak LM-80 di Bridgestone è stato dichiarato vincitore assoluto dei nuovi test sui pneumatici invernali per SUV/CUV (misura 215/65 R16 montati su una Volkswagen Tiguan). Il modello Blizzak LM-80 ha ottenuto la classe più alta per il risparmio di carburante e le prestazioni su ghiaccio, con ottimi risultati nello spazio di frenata su asciutto e su bagnato. “Blizzak LM-80 è il pneumatico vincitore ed è ‘altamente raccomandato’” (ADAC). Questo successo segue il primo posto ottenuto dallo stesso modello nei test ACE (Auto Club Europa) e GTÜ (Associazione tedesca per le ispezioni tecniche) pubblicati a settembre 2012, che confermano la leadership del pneumatico Blizzak LM-80 in tutte le tipologie di prestazioni.

Blizzak LM-32 ottiene il primo posto nella classifica di AutoBild. La prestazione competitiva del pneumatico Blizzak LM-32 su neve, bagnato e asciutto trova conferma nei nuovi risultati dei test condotti da AutoBild pubblicati il 5 ottobre scorso. Blizzak LM-32 è stato uno dei tre marchi, sui 42 testati, ad aver ricevuto la qualifica ‘altamente raccomandato’ per tutte le prestazioni. “Blizzak LM-32 dimostra un’ottima maneggevolezza e spazi di frenata ridotti in tutte le condizioni, diminuisce il rischio di aquaplaning e assicura una lunga durata del pneumatico e comfort alla guida.” (AutoBild 10/04/2012).

Blizzak LM-32 in vetta alla classifica delle prestazioni su neve di ADAC/TCS/ÖAMTC – Gli ultimi test sui pneumatici invernali condotti dai più importanti club automobilistici europei (ADAC, TCS e ÖAMTC) promuovono la competitività di Blizzak LM-32, attribuendo al pneumatico il punteggio più elevato nella categoria ‘prestazioni su neve’. Nei risultati pubblicati il 27 settembre 2012, ADAC ha premiato il modello LM-32 (misura 205/55 R16 montato su una Skoda Octavia) con la qualifica “raccomandato” per tutte le prestazioni, battendo così gli altri 10 pneumatici invernali in gara appartenenti a marche concorrenti. “I risultati dei test su neve di Blizzak LM-32 lo posizionano al livello ‘altamente raccomandato’”

(ADAC) È giunto il momento di equipaggiarsi con pneumatici invernali – Questi risultati sono stati pubblicati in concomitanza con l’arrivo in Europa della stagione fredda e del conseguente cambio delle gomme. Infatti, i pneumatici invernali sono progettati per offrire maggiore aderenza e sicurezza in condizioni di freddo e gelo: i materiali nella mescola mantengono la gomma morbida ed elastica anche a basse temperature e il disegno del battistrada con intagli aumenta “l’effetto spigolo” e l’aderenza sui fondi ghiacciati e innevati.

Benefici anche a temperature sopra lo zero – I pneumatici invernali Bridgestone Blizzak, oltre a essere molto più efficaci dei pneumatici estivi sui fondi ghiacciati, offrono una migliore aderenza e sicurezza in tutte le condizioni invernali. Infatti, alle basse temperature la mescola dei pneumatici estivi tende a indurirsi, mentre quella dei pneumatici invernali è stata progettata per garantire ottime prestazioni nella stagione invernale. Questa differenza è ancora più visibile su strade ricoperte da neve o ghiaccio. Test interni condotti da Bridgestone, così come diversi test indipendenti1, hanno mostrato che i pneumatici estivi possono persino triplicare la distanza di arresto su fondo innevato rispetto a quelli invernali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.