Pirelli Scorpion All Terrain Plus: Gomma OFFROAD per Porsche 911 Dakar

PREZZI E OFFERTE PNEUMATICI INVERNALI 2022

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin CrossClimate 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS870INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo


Pirelli Scorpion All Terrain Plus. Per la prima volta, una Porsche 911 monta in primo equipaggiamento un pneumatico da fuoristrada firmato Pirelli: lo Scorpion All Terrain Plus, progettato per le condizioni off-road più impegnative.

Si tratta della Porsche 911 Dakar, reinterpretazione della coupé in chiave all terrain, con caratteristiche tecniche che la rendono adatta a uscire dall’asfalto.

Pirelli Scorpion All Terrain Plus

L’offerta per il modello, che nasce al 100% con pneumatici Pirelli, si completa poi con il P Zero estivo, per un uso esclusivo su asfalto, e con il P Zero Winter per avere aderenza anche nella stagione fredda.

Pirelli Scorpion All Terrain Plus

Pirelli Scorpion All Terrain Plus è il pneumatico della gamma Scorpion specifico per offrire resistenza e supporto sui terreni più difficili ma è stato adattato per consentire alla Porsche 911 Dakar di offrire la versatilità di un fuoristrada e le alte prestazioni che caratterizzano da sempre l’iconica sportiva.

Per questo è stato condotto un processo di sviluppo particolare, che ha attinto ampiamente all’esperienza di Pirelli con i pneumatici Ultra High Performance dedicati ai modelli più veloci.

Il reparto R&D di Pirelli ha fatto debuttare su questo prodotto una famiglia di mescole in grado di gestire le prestazioni della vettura tanto su sterrato quanto su asfalto.

Inoltre, la struttura del pneumatico è stata irrobustita – specialmente al posteriore – e ottimizzata per migliorare l’impronta a terra. Rispetto al Pirelli Scorpion All Terrain Plus tradizionale, quello per la Porsche 911 Dakar ha un battistrada che restituisce performance competitive sull’asciutto, in circuito come nel deserto.

Porsche 911 Dakar

Il tutto senza trascurare aspetti fondamentali per l’utilizzo quotidiano, come stabilità, sicurezza e comfort. Per la sperimentazione outdoor di questo pneumatico, Pirelli ha guidato la 911 Dakar su tutti i principali proving ground europei e su diversi tracciati rappresentativi di un’ampia varietà di condizioni.

È una collaborazione ormai storica quella che lega Pirelli alla casa di Stoccarda, tanto che fu proprio la Porsche 911 ad avere il primo pneumatico Pirelli marcato (in questo caso, con il simbolo “N”): nel 1982 nasceva proprio con Porsche la strategia “Perfect Fit” di Pirelli, grazie alla quale vengono sviluppati al fianco delle case auto più prestigiose pneumatici con caratteristiche specifiche su misura dei modelli più prestazionali.

Il primo dettaglio che colpisce della Porsche 911 Dakar è l’altezza da terra, che è di 50 mm superiore a quella di una 911 Carrera con sospensioni sportive. Inoltre, il sistema di sollevamento del telaio, disponibile di serie, consente di sollevare di altri 30 mm le sezioni anteriore e posteriore della vettura. L’altezza da terra e l’angolo di dosso competono con quelli dei SUV convenzionali. Il sistema di sollevamento non è stato progettato solo per il superamento di ostacoli a bassa velocità, ma diventa parte integrante delle sospensioni ritarate. L’impostazione “livello alto” permette di affrontare impegnative esperienze fuoristrada a velocità fino a 170 km/h. Al di sopra di questa velocità, l’auto si abbassa automaticamente al livello normale.

Pirelli Scorpion All Terrain Plus

Completano le caratteristiche sportive off-road della vettura gli pneumatici Pirelli Scorpion All Terrain Plus sviluppati appositamente per questo modello (245/45 ZR 19 all’anteriore e 295/40 ZR 20 al posteriore). Il disegno del battistrada è profondo 9 mm; i fianchi rinforzati e i battistrada sono costituiti da due tele della carcassa. Tutto ciò rende le gomme della Porsche 911 Dakar particolarmente adatte anche ai fondi più impegnativi, nonché estremamente resistenti ai tagli. Come optional sono disponibili pneumatici estivi e invernali Pirelli P Zero, anch’essi con due tele della carcassa. Gli pneumatici all-terrain sono invece di serie e garantiscono una dinamicità da auto sportiva anche su strada.

Una potenza dirompente su qualsiasi fondo stradale

Il sei cilindri biturbo da tre litri con potenza di 480 CV (353 kW) e coppia massima di 570 Nm offre prestazioni di livello superiore con l’irresistibile rombo di un boxer. La nuova sportiva scatta a 100 km/h in 3,4 secondi; per via degli pneumatici all-terrain, la velocità massima è limitata a 240 km/h.

Questa Porsche 911 Dakar è equipaggiata di serie con un cambio PDK a otto rapporti e con la trazione integrale Porsche.

La dotazione standard comprende anche l’asse posteriore sterzante, i supporti motore della 911 GT3 e il sistema PDCC di stabilizzazione attiva del rollio. L’interazione di tutti questi elementi fa sì che la Porsche 911 Dakar risulti altrettanto dinamica sulla sabbia e sui fondi sconnessi che sulla Nordschleife del Nürburgring.

Le sue eccezionali prestazioni fuoristradistiche sono anche dovute a due nuove modalità di guida, selezionabili mediante il selettore a rotella sul volante.

La modalità Rallye è particolarmente indicata per i fondi sconnessi e irregolari e prevede una trazione integrale focalizzata sul posteriore. In modalità Off Road, si attiva automaticamente l’assetto alto. Questa modalità è stata pensata per assicurare la massima trazione su fondi difficoltosi e sulla sabbia. Entrambe le nuove modalità di guida sono anche provviste del nuovo Rallye Launch Control, che consente un’accelerazione impressionante su fondi irregolari e uno slittamento delle ruote di circa il 20%.

Pirelli Scorpion All Terrain Plus: Gomma OFFROAD per Porsche 911 Dakar 1

Porsche 911 Dakar 2022. Altri elementi caratteristici della 911 Dakar sono lo spoiler fisso leggero di nuova concezione realizzato in CFRP e il cofano del bagagliaio anteriore in CFRP con vistose prese d’aria, ripreso dalla 911 GT3. Non mancano i dettagli tipicamente da fuoristrada, come i ganci di traino in alluminio rosso davanti e dietro, i passaruota e i brancardi maggiorati e gli elementi di protezione in acciaio inox sui brancardi anteriori, posteriori e laterali. Sulla parte frontale ridisegnata sono presenti griglie in acciaio inox che schermano le prese d’aria laterali da eventuali pietre vaganti.

Sul tetto della Porsche 911 Dakar è stata inserita una presa di corrente a 12 volt per le luci dei fari del portapacchi opzionale. Quest’ultimo, con una capacità di 42 chilogrammi, può contenere senza problemi attrezzature da rally come taniche di carburante e acqua, pale pieghevoli e tavole di trazione. Per la Porsche 911 Dakar è inoltre disponibile una tenda da tetto.

Nell’abitacolo, la Porsche 911 Dakar esprime le sue ambizioni sportive attraverso i sedili integrali di serie e l’assenza di sedili posteriori. I vetri leggeri e la batteria a peso ridotto abbassano ulteriormente il peso della Porsche 911 Dakar a soli 1.605 kg, appena 10 kg in più rispetto alla 911 Carrera 4 GTS con cambio PDK.

Una caratteristica peculiare degli interni della Dakar sono i rivestimenti in Race-Tex di serie con impunture decorative in tonalità Shade Green, che è disponibile in esclusiva per la 911 Dakar anche come rivestimento metallizzato per la carrozzeria.

Pacchetto Rallye Design che richiama lo stile della vettura vincitrice della Parigi-Dakar del 1984.

Porsche 911 Dakar. La base del pacchetto opzionale Rallye Design di Porsche Exclusive Manufaktur è la finitura bicolore Bianco/Blu Genziana metallizzato. Questa combinazione di verniciatura e wrapping bicolore su un modello standard è una novità assoluta per Porsche. Il cliente può scegliere un numero di gara individuale compreso tra 1 e 999 da apporre sulla fiancata della vettura. Oltre alle strisce decorative in rosso e oro, la 911 Dakar con pacchetto Rallye Design – che ripropone l’estetica della vettura vincitrice della Parigi-Dakar del 1984 – presenta anche il logo “Roughroads” sulle portiere.

Questo termine è un marchio registrato e rimanda al concetto della 911 Dakar e alla sua idoneità alla guida in fuoristrada. Come optional è disponibile il pacchetto Rallye Sport con barra antiribaltamento, cinture di sicurezza a sei punti ed estintore. Chi acquista la 911 Dakar può ordinare in esclusiva i cronografi Porsche Design Chronograph 1 – 911 Dakar o Chronograph 1 – 911 Dakar Rallye Design Edition a corredo della propria vettura. La particolarità di questi segna-tempo è la cassa, per la prima volta realizzata in carburo di titanio, leggero e particolarmente resistente ai graffi.

La nuova Porsche 911 Dakar può essere ordinata da subito al prezzo di 230.990 euro IVA inclusa. Il pacchetto Rallye Design costa 26.718 euro.