OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


I partner di Michelin beneficeranno dunque dei nuovi pneumatici concepiti per essere rapidi in un vasto campo di situazioni di utilizzo. I nuovi pneumatici per la stagione WRC 2011 sono stati depositati negli uffici della FIA alla fine del 2010. Gli pneumatici saranno identici per ogni partner e le loro caratteristiche rimarranno inalterate per tutta la stagione ad eccezione di un unico «jolly» che Michelin potrà decidere di giocare. È possibile acquistare gli pneumatici Michelin da rally presso i distributori specializzati. La «riscolpitura», come tutte le modifiche di disegno del battistrada, è vietata. L’articolo che precisa che «lo spazio tra la ruota e la parte interna dello pneumatico deve essere riempito solo d’aria» esclude l’utilizzo del dispositivo antiforatura ATS di Michelin. Una quota di pneumatici marcati autorizzati, tutti identificati da un codice a barre, è imposta ad ogni prova, durante la quale le vetture potranno caricare al massimo due ruote di scorta.

La divisione è organizzata nel modo seguente:

  • Piloti Prioritari 1 e 2: 6 pneumatici x numero di cambi + 6 pneumatici supplementari per lo «Shakedown» (la sessione ufficiale di prove del giovedì).
  • Piloti Prioritari 3 e non Prioritari (vetture due ruote motrici): 6 pneumatici x numero di cambi + numero illimitato per lo «Shakedown».
  • Piloti non Prioritari (vetture quattro ruote motrici): 4 pneumatici x numero di cambi + 5 pneumatici supplementari per lo «Shakedown».

Dall’anno prossimo, questa quota sarà ridotta dal 15 al 20%, e ulteriormente abbassata nelle stesse proporzioni nel 2013. La misura è stata decisa con l’intento di aumentare la durata degli pneumatici, pur mantenendo lo stesso livello di prestazioni e di sicurezza, e di limitare i costi.

Michelin rally

Inoltre, in funzione delle caratteristiche del terreno di ognuno dei tredici rally del Campionato del Mondo WRC, è imposta la ripartizione dei diversi tipi di pneumatici adatti a ogni superficie:

  • Neve/ghiaccio: un solo tipo di pneumatico a gomma unica montato su cerchi 7×15’’. Asfalto: un solo tipo di pneumatico (costruzione e scultura), con la possibilità di scelta tra due durezze di gomma.
  • Terra: un solo tipo di pneumatico (costruzione e scultura), con la possibilità di scelta tra due durezze di gomma, di cui una sola indicata dalla FIA per ogni prova.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.