Pneumatici Bridgestone per il Gran Premio della Repubblica Ceca MotoGP 2011

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Con il Gran Premio della Repubblica Ceca, undicesimo appuntamento del Campionato del Mondo di MotoGP in programma domenica 14 agosto sul circuito di Brno, situato a 200 km a sud di Praga, inizia la seconda parte della stagione dopo la consueta pausa estiva di metà stagione. Il Gran Premio della Repubblica Ceca rappresenta una gara significativa per la Casa giapponese fornitrice di pneumatici, perché proprio da questo appuntamento sarà introdotto un cambiamento nel sistema di assegnazione dei pneumatici e i piloti avranno a disposizione pneumatici moto con una gradazione di mescola soft in più.

Rispetto allo scorso anno, per il 2011 Bridgestone ha selezionato per il posteriore pneumatici slick asimmetrici con mescola più morbida. Per l’anteriore i piloti avranno a disposizione tre tipologie di mescole, con l’aggiunta di un’opzione di mescola soft disponibile per aumentare le performance di riscaldamento dei pneumatici e la sicurezza nelle sessione di prove libere del mattino disputate con una temperatura dell’aria e della pista più fredda. Inoltre, tutti i piloti avranno la possibilità di scegliere singolarmente le mescole da utilizzare per i pneumatici slick al posteriore: invece dell’assegnazione di cinque pneumatici di ciascuna delle due mescole disponibili a partire da Brno, e per le rimanenti gare della stagione, i piloti possono scegliere al termine della seconda sessione di prove libere se utilizzare sei pneumatici con tipologia di mescola più morbida e quattro di quella più dura o viceversa, oppure cinque di ciascuna.

Il circuito di Brno, lungo 5.403 metri, è il più largo del Motomondiale ed è caratterizzato da ampi curvoni e pochi rettilinei, con punti di frenata in discesa che richiedono un solido pneumatico anteriore con una buona stabilità e numerosi dislivelli che impegnano continuamente i pneumatici, sottoposti ad elevata sollecitazione. Il tracciato presenta una configurazione ondulata ed è caratterizzato da un equilibrio tra otto curve a destra e sei a sinistra, con un manto stradale piuttosto abrasivo. L’importanza di una buona velocità in uscita di curva è maggiore a Brno perché permette alle moto di migliorare la velocità lungo i settori in salita del circuito. Per questo motivo è importante una buona trazione al posteriore per consentire ai piloti di accelerare il prima possibile.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.