OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2020

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUV INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2 INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUV INVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter INVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUV INVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUV INVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01 INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6 INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUV INVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9 INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4 INVERNALE

Mostra Prezzo


Volkswagen Golf 8 GTI GTD GTE

   †

Volkswagen Golf 8 GTI, il ritorno della regina sportiva a trazione anteriore. Un’auto diventa un’icona quando il suo DNA e il suo carattere di design rimangono riconoscibili per decenni. È anche importante che un’icona fornisca idee nuove per far fronte alle sfide del nostro tempo.

Per 44 anni, la Volkswagen ha reinventato, generazione dopo generazione, questa icona di auto sportive e compatte mantenendo il concetto originale.

VW Golf 8 GTI

Volkswagen GTI. Nuovo design e ingegneria: completamente digitalizzato e collegato in rete. Una Volkswagen Golf GTI adatta all’era moderna. La Volkswagen Golf GTI mk1  del 1976 si è evoluta da tempo in una famiglia di veicoli. Questo è stato seguito nel 1982 dalla prima Volkswagen Golf GTD con motore diesel turbocompresso e nel 2014 dalla prima VW Golf GTE con propulsione ibrida plug-in.

  • Volkswagen Golf 8 GTI. La nuova Golf GTI è un’auto sportiva compatta, agile, grezza, efficiente e altamente tecnologica per l’era digitale, con 180 kW (245 CV).
  • Volkswagen Golf 8 GTE. Con una potenza di sistema di 180 kW, la nuova Golf GTE è potente quanto la Golf GTI. L’azionamento ibrido è progettato per prestazioni sportive e combina sostenibilità elettrica e distanze a emissioni zero di circa 60 chilometri con prestazioni dinamiche eccezionali.
  • Volkswagen Golf 8 GTD. La nuova Golf GTD è una vera atleta di resistenza. In questa variante, una potenza di 147 kW (200 CV) è stata abbinata a gamme di carburante molto lunghe.

Volkswagen Golf 8 GTI

Volkswagen Golf 8 GTI

Volkswagen Golf 8 GTI – GTE – GTD ESTERNI

Il design dei nuovi modelli sportivi Golf racchiude in sé un carisma ineccepibile. I fari a LED standard sono posizionati in basso, verso la parte superiore del cofano una linea stretta attraversa la parte anteriore – rossa nel caso della Golf GTI, blu per la VW Golf GTE e argento per la Nuova GTD.

Tutte sono insegne tipiche proprio come il telaio della griglia del radiatore rosso sulla prima Golf GTI. Una volta attivate le luci di marcia diurna – quando il conducente si avvicina con il tasto (opzionale) – una striscia LED nel faro riflette la linea rossa, blu o argento. Di serie, la griglia del radiatore viene illuminata per la prima volta come una continuazione della striscia LED. Questo crea il design del faro completamente nuovo e inconfondibile della Golf GTI, GTE e GTD.

Un’altra caratteristica sorprendente e inconfondibile è la griglia di aspirazione dell’aria, generalmente più grande e monopezzo, con un motivo a nido d’ape. È incorniciata all’esterno da un’applicazione nera, con un sorprendente design a forma di ala sui lati. Le nuove insegne GTI includono anche i fendinebbia opzionali che ora sono integrati nella griglia della presa d’aria a forma di X.

Volkswagen Golf 8 GTD

Volkswagen Golf 8 GTD

La sezione laterale presenta gli accattivanti cerchi standard in lega Richmond da 17 pollici, unici per la GTI. Cerchi da 18 o 19 pollici sono disponibili su richiesta. La nuova Golf ha una sezione posteriore potente e un design sorprendente della parte posteriore. Ciò avvantaggia anche i nuovi modelli sportivi, che sono dotati di serie di gruppi ottici posteriori a LED. La scritta GTI, GTE o VW Golf GTD è ora posizionata centralmente sotto l’emblema Volkswagen piuttosto che sul lato del guidatore come prima.

Lo spoiler sul tetto si estende all’indietro e si fonde con il bordo nero attorno al lunotto, rendendo la Golf GTI, GTE e GTD ancora più piatta rispetto ai modelli meno potenti. Nella parte inferiore, il diffusore sportivo distingue le nuove versioni dalle altre versioni della serie. Sono inoltre differenziati dai tubi di scappamento dei sistemi di scarico: il GTI ha un tubo di scappamento a sinistra e uno a destra, il GTD ha un doppio tubo di scappamento a sinistra e non c’è scappamento in vista sul GTE.

Volkswagen Golf 8 GTI – GTE – GTD INTERNI

Sin dal debutto della prima Golf GTI, questa vettura è stata come un paio di jeans perfettamente aderenti. Fin dall’inizio, la Volkswagen ha creato estetiche distintive e dinamiche con la moltitudine di dettagli interni: il volante sportivo con tre raggi argento e l’emblema Wolfsburg incassato, il pomello del cambio a forma di una pallina da golf nera, sedili sportivi GTI in scozzese con guanciali laterali neri, tutti considerati pezzi di design classico.

Un cenno al passato, un cenno al futuro. Sebbene Volkswagen stia migliorando le capacità digitali e di rete della Golf di ottava generazione – e con essa GTI, GTE e GTD – in misura senza precedenti al fine di rendere la gamma a prova di futuro, molte delle insegne originali possono ancora essere trovate a bordo.

Tuttavia, il volante sportivo di una volta è stato trasformato in un nuovo volante sportivo in pelle multifunzione con comandi touch e un pulsante Travel Assist opzionale per aiutare i potenti modelli Golf a raggiungere una velocità massima di 210 km / h mentre Travel Assist è attivato. I tre raggi d’argento sono stati mantenuti: nella GTI, l’interno del raggio centrale ha una finitura rossa, mentre la GTE e la GTD hanno rispettivamente la finitura blu e argento. Viene mantenuto anche il classico motivo a quadri dei sedili sportivi. Il nuovo design a quadri si chiama Scalepaper. Le cuciture del design grigio e nero sono rosse nella GTI, blu nella GTE e grigio chiaro nella GTD. Il rosso, il blu o il nero sono utilizzati anche per tutte le cuciture decorative e i bordi, a seconda del modello.

Volkswagen Golf 8 GTE

Volkswagen Golf 8 GTE

Volkswagen Golf 8 GTI – GTE – GTD INFOTAINMENT

L’Innovision Cockpit si estende verso l’alto aprendo le porte della Golf GTI, GTE e GTD. È una fusione della versione top di gamma del Digital Cockpit da 10,25 pollici (strumenti digitali) e del sistema di navigazione da 10 pollici. La fusione visiva e funzionale dei due schermi crea una nuova e coerente architettura digitale. L’illuminazione di sfondo, anch’essa di serie, incorpora i display e tutte le altre aree interne illuminate (cruscotto, rivestimento delle portiere, vano portaoggetti con interfaccia per telefono cellulare, vano piedi) in uno spettro di 30 colori configurabili.

Volkswagen Golf 8 GTI – GTE – GTD CAMBIO DSG / MANUALE

La Golf GTI, dotata di serie di un cambio manuale a 6 marce, è dotata di un nuovissimo pomello GTI. La GTI è disponibile con cambio automatico a doppia frizione a 7 marce (DSG) opzionale; il GTD viene fornito esclusivamente con questo DSG. La GTE presenta un DSG a 6 velocità sviluppato per l’azionamento ibrido. I modelli dotati di DSG sono generalmente spostati via filo; la stessa leva del cambio DSG è stata progettata appositamente. La funzionalità del pulsante di avvio / arresto standard per i sistemi di guida dei tre modelli sportivi Golf è stata personalizzata: una volta aperte le porte, il pulsante diventa rosso fino all’avvio del sistema di guida.

Volkswagen Golf 8 GTI – GTE – GTD MOTORE – TRASMISSIONE

Volkswagen Golf GTI con motore TSI Turbo Benzina. La nuova Golf GTI è alimentata da un motore a iniezione turbo da 2,0 litri da 180 kW (245 CV) (EA888 evo4). La coppia massima è di 370 Nm. Il motore a quattro cilindri è abbinato di serie a un cambio manuale a 6 marce (MQ350). Un cambio a doppia frizione a 7 marce (DQ381 DSG) è disponibile come opzione.

Volkswagen Golf GTE ibrido plug-in. L’azionamento ibrido plug-in della Golf GTE è essenzialmente costituito da un motore a benzina turbo 1,4 litri (STI EA211) con 110 kW (150 CV), il modulo ibrido con un motore elettrico (85 kW), un DSG a 6 velocità (DQ400e) e una nuova batteria agli ioni di litio. Il gruppo propulsore eroga una potenza massima di 180 kW (245 CV) e una coppia massima del sistema di 400 Nm. Rispetto al suo predecessore, l’autonomia completamente elettrica è aumentata in modo significativo fino ad ora circa 60 km. Gli ingegneri della Volkswagen hanno ottenuto un aumento della portata migliorando l’aerodinamica della Golf e riuscendo ad aumentare il contenuto energetico della batteria del 50% a 13 kWh. Può essere guidato a velocità fino a 130 km / h in modalità completamente elettrica.

Quando la batteria è sufficientemente carica, la Golf GTE si avvia sempre in modalità E completamente elettrica. Il convertitore passa alla modalità ibrida se la capacità energetica della batteria scende al di sotto di un determinato livello o se la velocità supera i 130 km / h. In modalità ibrida, il conducente ha la possibilità di mantenere lo stato di carica utilizzando tre simboli nella schermata del sistema Infotainment (il segno uguale “=”), aumentandolo (freccia su “Ù”) o riducendolo a un livello definito (giù freccia “Ú”). Ciò consente di guidare in un’area di destinazione urbana a energia elettrica e con emissioni zero, anche alla fine di un viaggio più lungo, se necessario. Ogni volta che la guida a destinazione è attiva nel sistema di navigazione, il gestore della batteria tiene anche conto in modo predittivo dei dati stradali e topografici per garantire che l’energia della batteria impostata sia disponibile quando si raggiunge la destinazione. Durante questo processo, l’uso della batteria viene adattato sulla base dei dati del percorso al fine di raggiungere un intervallo elettrico ottimale.

Volkswagen Golf GTE con motore TDI Turbo diesel. L’auto sportiva a lunga percorrenza è dotata di un motore TDI Turbo Diesel a quattro cilindri da 2,0 litri (TDI) con una potenza di 147 kW (200 CV). Il motore Golf GTD (serie EA288 evo) genera una coppia massima straordinariamente elevata di 400 Nm. Il TDI fornisce già questa potenza a regimi del motore molto bassi. Come per tutti i motori diesel turbocompressi della nuova Golf, il sistema di trasmissione della GTD è collegato a due convertitori catalitici SCR collegati in serie (SCR = Selective Catalytic Reduction). Questo nuovo sistema SCR a doppio dosaggio con doppia iniezione di AdBlue riduce notevolmente le emissioni di ossido di azoto rispetto al suo predecessore. La Volkswagen offre la Golf GTD con un cambio a doppia frizione a 7 marce (DQ381 DSG) di serie.

Volkswagen Golf 8 GTI – GTE – GTD - CARATTERISTICHE TECNICHE 1

VW Golf GTI

Volkswagen Golf 8 GTI – GTE – GTD SOSPESIONI

Volkswagen ha sviluppato e perfezionato la marcia della Golf GTI, GTE e GTD con la combinazione di un assale anteriore McPherson e una sospensione posteriore multi-link. Viene utilizzato per la prima volta un nuovo sistema di controllo della dinamica di guida noto come Vehicle Dynamics Manager.

Il sistema controlla sia la funzione XDS che i componenti della dinamica laterale degli ammortizzatori regolati (DCC opzionale). Ciò aumenta in modo significativo la distanza tra il massimo comfort e la massima dinamica e, di conseguenza, il veicolo beneficia di una dinamica di guida notevolmente migliorata.

Controllo adattivo del telaio DCC

Il controllo adattivo del telaio DDC reagisce continuamente alla superficie stradale e alla situazione di guida, tenendo conto di vari elementi tra cui le manovre di sterzo, frenata e accelerazione. Tramite la modalità profilo di guida impostata, il conducente può influenzare la riduzione del movimento del corpo come desiderato. Lo smorzamento richiesto viene calcolato per ciascuna ruota e regolato in corrispondenza dei quattro ammortizzatori entro una frazione di secondo. Di conseguenza, DCC offre sempre il massimo livello di comfort di guida e garantisce la dinamica di guida ideale in combinazione con il responsabile della dinamica di guida.

Nell’ultima generazione DCC, la configurazione del veicolo può essere estesa in modalità INDIVIDUALE per andare oltre la gamma esistente delle modalità fisse COMFORT, ECO e SPORT. Il conducente può impostare e memorizzare con precisione il proprio profilo di guida personale utilizzando un dispositivo di scorrimento digitale. Al di là dell’impostazione COMFORT, il corpo viene “disaccoppiato” dalla superficie stradale il più possibile, aumentando così il comfort di guida. Oltre all’impostazione SPORT, esiste una gamma di impostazione estesa con il massimo smorzamento per i movimenti del corpo ridotti al minimo e una gestione estremamente diretta per quella sensazione non alterata di GTI, GTD e GTE.