Audi e Michelin: Trionfo alla 12 Ore di Sebring

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Doppietta Audi alla 61a edizione della 12 Ore di Sebring. La casa dei quattro anelli con i suoi prototipi ibridi R18 e-tron quattro pilotate da Tréluyer – Fassler – Jarvis  e Grassi – Kristensen – McNish si è posizionata nei gradini più alti del podio; le due R18 e-tron quattro dopo esser scattate in testa, non sono mai state minacciate e non hanno più ceduto il comando della gara fino ala fine. Ma non è tutto: Ullrich ha anche lasciato i suoi due equipaggi “lottare” per il podio tra di loro fino alla bandiera a scacchi.

Audi e Michelin: Trionfo alla 12 Ore di Sebring

Grande vittoria anche e soprattutto per le gomme Michelin: la gara infatti è stata decisa in parte nei box, in occasione dell’ultima sosta per rifornire. Poco prima di metà gara, l’Audi n° 2 era stata penalizzata con uno stop&go d’un minuto a seguito d’un contatto con una LMPC. L’equipaggio di Grassi – Kristensen – McNish  era però riuscito, poi, a rimontare, recuperando il tempo perso per questa penalità.

Fonte: lemanslive.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.