OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Pioggia che, dopo aver graziato la Moto3, che ha sancito la vittoria della gara e del titolo iridato del tedesco Sandro Cortese, si è presentata in forze per la Moto2, ritardandone la partenza prima e decretandone la conclusione anticipata poi. Ma è stata la MotoGP che ne ha pagato le conseguenze maggiori con ritardi, cadute e, a sua volta, una fine anticipata. Nicky Hayden ha tagliato il traguardo in quarta posizione dopo aver girato su un passo competitivo e aver mantenuto una condotta di gara attenta ad non incappare in errori. Valentino Rossi, dopo una bella partenza dalla quarta fila, era quinto al termine del primo giro e, fino ad undici tornate dalla fine è rimasto in lizza per il terzo gradino del podio con Dovizioso e Stoner. Con l’aumentare dell’intensità della pioggia, un “dritto” alla curva numero 7 lo ha fatto retrocedere in nona posizione, dalla quale è risalito nuovamente alla quinta quando, a sette giri dal termine, la bandiera rossa ha rimandato tutti ai box. In seguito, con l’intensificarsi della pioggia, è stato deciso di non far ripartire i piloti.

Vittoriano Guareschi, Team Manager – “E’ stata una domenica sicuramente particolare, con condizioni che non abbiamo mai trovato durante tutto il fine settimana. Siamo partiti con l’incognita gomme, optando per la “rain” dura, che alla fine, si è rivelata una buona scelta. Sia Nicky sia Vale sono stati molto bravi perchè hanno portato a casa un buon bottino di punti in una situazione estremamente difficile, che molti altri hanno pagato. La nostra moto in condizioni da bagnato è molto performante ed entrambi l’hanno sfruttata bene”.

Di Seguito i Link alle interviste:

Nicky HaydenValentino Rossi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.