F1 Spa: Button conquista la sua Prima Pole position con Pirelli

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Jenson Button ha conquistato la pole position per il Gran Premio del Belgio – la sua prima con la McLaren – con un tempo di 1m47.573s, il migliore del weekend finora. Lo scorso anno, la pole fu ottenuta da Sebastian Vettel, con un tempo di 1m48.298s. Oggi le squadre hanno testato per la prima volta il comportamento degli pneumatici P Zero Silver hard e P Zero White medium sul circuito di Spa, poichè ieri a scendere in pista sono stati gli pneumatici da bagnato Cinturato Blue wet. Di conseguenza, l’ultima sessione di prove libere del mattino è stata particolarmente affollata, poichè le squadre hanno cercato di ottimizzare al meglio la loro preparazione per le qualifiche e per la gara, correndo con entrambe le mescole slick. Il pilota della Ferrari, Fernando Alonso, è stato il più veloce con un tempo di 1m48.542s, seguito dal pilota della Lotus Kimi Raikkonen. Poichè le condizioni meteo nella regione delle Ardenne sono costantemente variabili, le squadre si sono affrettatte a scendere in pista nella prima sessione di qualifiche.

La maggior parte dei Team ha iniziato la Q1 su gomme dure, ad eccezione di Caterham, HRT e Marussia, che hanno utilizzato la mescola più morbida. Il pilota della Williams Pastor Maldonado è stato il più veloce con le gomme medie. Il P Zero White medium è stato lo pneumatico più performante anche nella Q2. Il pilota della McLaren Jenson Button ha utilizzato proprio questa mescola per segnare il miglior tempo con un solo run.  Solo Romain Grosjean ha utilizzato il P Zero Silver hard in Q2 per un run. La gomma media, che è di 0,6-0.9 secondi più veloce della dura a Spa, è stata la scelta preferita per effettuare gli ultimi giri lanciati.

Ancora una volta, l’ordine della griglia finale si è deciso negli ultimi secondi: alla fine Button ha conquistato la sua prima pole position dal 2009. Il pilota Sauber, Kamui Kobayashi, ha ottenuto il suo miglior risultato di sempre, con gomme medie, e domani partirà dalla seconda posizione.

Il direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery, ha commentato: “Dopo la pioggia battente di ieri, per le squadre non è stato facile preparare le qualifiche di oggi, per quello che è stato effettivamente il vero ritorno all’azione dopo cinque settimane di pausa. Il meteo variabile è una caratteristica di Spa, ma i nostri pneumatici hanno dimostrato in passato di sapersi adattare ad una vasta gamma di condizioni, anche su questa pista, dove si trovano ad affrontare i carichi di energia più elevati dell’anno. Per domani si prevede tempo stabile, e ciò darà alle squadre la possibilità di formulare strategie differenziate per gli pneumatici: ci aspettiamo 2-3 soste.”

Lo scorso anno, Sebastian Vettel adottò una strategia di tre soste per vincere la gara, fermandosi ai giri 5, 13 e 30 – anche se le gomme portate da Pirelli erano diverse: per il 2011 si optò per media e soft. Gli pneumatici di quest’anno sono generalmente più morbidi rispetto alle soluzioni  2011 equivalenti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.