OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Formula 1: Oggi a Montecarlo, il pilota della Mercedes, Michael Schumacher ha fatto registrare la sua qualifica più veloce dal 2000, e la sua prima pole dal 1994 sul circuito monegasco. Schumacher ha utilizzato le Pirelli P Zero Red supersoft per segnare il tempo di 1m14.301s. La supersoft, la gomma più veloce del range F1 Pirelli, ideale per circuiti come quello di Monaco, è caratterizzata da un rapido warm-up e da mescole che garantiscono un elevato grip. A causa di una penalità, Schumacher partirà, però, domani soltanto dalla sesta posizione in griglia, mentre la pole sarà di Mark Webber su Red Bull. La prima posizione alla partenza si è tradotta in vittoria sette volte negli ultimi otto gran premi di Monaco. Se la regola si confermasse, Mark Webber potrebbe essere il sesto vincitore del campionato 2012. Tutti i Team, ad eccezione di Caterham, Marussia e HRT, hanno corso la prima sessione di qualifiche, interrotta dall’incidente del pilota Sauber, Sergio Perez, con il P Zero Yellow soft.

Il pilota della Force India, Paul di Resta, è stato il primo a passare dalle morbide alle supermorbide, più veloci delle prime di 0,7 secondi. Il suo compagno di squadra, Nico Hulkenberg, ha fatto registrare il tempo migliore nella Q1. Tutti i piloti hanno fatto segnare i loro tempi più veloci con le P Zero rosse  nella seconda sessione di qualifiche, nella quale il più veloce è stato Felipe Massa. Nella Q3 tutti i piloti hanno utilizzato le supersoft, ad eccezione di Sebastian Vettel che, però, non ha segnato alcun tempo. Questo darà al pilota della Red Bull la possibilità di scegliere con quale mescola partire domani, in decima posizione.

La Mercedes è stata l’ultima squadra a scendere in pista con Schumacher che ha fatto registrare il tempo utile negli ultimi secondi della sessione. A causa della pioggia che ha caratterizzato le prove libere del giovedì, i Team hanno avuto solo questa mattina l’opportunità di correre con le supersoft. Nelle libere del sabato, il più veloce è stato Nico Rosberg, con un tempo di 1m15.159s.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.