OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


C’era tanta soddisfazione in Toro Rosso alla fine delle prime prove invernali. E non solo perche i nuovi piloti, Ricciardo e Vergne, sono ottavo e nono nella lista dei tempi, subito dietro ai “pezzi grossi” . La soddisfazione di Giorgio Ascanelli e dei suoi è piuttosto quello di vedere un progetto nato bene, nonostante i dubbi alla vigilia. In un’intervista Ascanelli dice: “abbiamo allungato la zona del cambio rispetto all’anno scorso e quindi portato i pesi in avanti,la nostra paura era che le masse fossero troppo spostate verso l’avantreno”. Un rischio che a quanto pare non si è avverato.

Ed ora parliamo dei soliti scarichi. Anche qui , notando un po la dipendenza tecnica dalla Red Bull, ci sono degli scarichi che soffiano verso il triangolo posteriore e qualcuno fa notare che che il materiale impiegato non è il solito carbonio che rischierebbe di bruciarsi. L’intento dovrebbe essere anche qui quello di usare il triangolo come deflettore per deviare il getto degli scarichi verso il basso ossia verso il diffusore. Chissà se quest’anno vedremo delle battaglie in casa propria!

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.