OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2020

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Audi ha vinto la 24 Ore di Le Mans 10 volte a partire dal 2000 risultando così il Marchio di maggior successo nella storia recente della corsa. Quest’anno, dopo aver siglato la prima vittoria di un motore sovralimentato e dotato di iniezione diretta (TFSI – 2001) e il primo storico trionfo di un motore Turbodiesel (TDI – 2006), il Marchio dei quattro anelli porterà al debutto nella più importante gara di durata al mondo un’altra innovazione tecnica. Sviluppare la tecnologia ibrida per Le Mans è stato tanto ambizioso e difficile quanto è stato l’inizio del nostro progetto Diesel, negli anni passati, ha commentato il Responsabile Audi Motorsport Wolfgang Ullrich. I primi risultati dei test sono molto incoraggianti e siamo davvero impazienti di vedere che prestazioni saprà offrire questa nuova propulsione in combinazione con la nostra tecnologia di costruzione leggera. Come i nostri colleghi che si occupano di auto di serie, comunque, continuiamo a credere nel grande potenziale delle motorizzazioni convenzionali. Ecco perché siamo felici che l’ACO e la FIA abbiano accolto le nostre richiese in modo da poter schierare quattro vetture in questa storica edizione della corsa.

Audi: alla 24 Ore di Le Mans 2012 con un’auto ibrida 1

L’Audi Sport Team Joest ha iscritto 2 auto al nuovo FIA World Endurance Championship (WEC). E si sta valutando l’iscrizione di altre vetture in occasione di selezionate competizioni, come la 12 Ore di Sebring (USA) e la 6 Ore di Spa-Francorchamps (Belgio) che per la squadra Audi è una sorta di prova generale in vista di Le Mans. All’80a edizione della classica di durata francese, Audi schiererà le vetture ibride con numero di gara “1” e “2” e le tradizionali con “3” e “4”. Come richiesto dal regolamento, è già stato deciso il nome di un pilota per ciascuna vettura: André Lotterer, Allan McNish, Timo Bernhard e Olivier Jarvis.

Audi: alla 24 Ore di Le Mans 2012 con un’auto ibrida 2

Il nuovo prototipo a propulsione ibrida sarà presentato a fine febbraio e scenderà in gara per la prima volta alla 6 Ore di Spa-Francorchamps il 5 maggio. Per la gara di apertura del Campionato Mondiale a Sebring il 17 marzo, l’Audi Sport Team Joest farà ancora una volta affidamento sulla R18 TDI che ha trionfato alla passata edizione di Le Mans.

Audi: alla 24 Ore di Le Mans 2012 con un’auto ibrida 3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.